Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

The Hunting Party

di Edoardo Ercoli , pubblicato il 15 Febbraio 2009 nel canale SOFTWARE

“L'avvincente film di Richard Sherpard, che ha tra i protagonisti Richard Gere, si basa su un articolo scritto da Scott Anderson nel 2000 su un fatto di cronaca e che racconta le vicende di tre giornalisti a caccia di un criminale di guerra latitante in Bosnia. L'edizione in Blu-ray Disc si presenta con ottime credenziali, buon video e audio italiano in DTS HD Master Audio”

Il film drammatico ed avvincente, realizzato negli USA dal regista Richard Sherpard nel 2007, partecipò alla LXIV Mostra del Cinema di Venezia fuori concorso. In Italia è stato distribuito a partire dal 2 maggio 2008 dalla Mikado film, con il sottotitolo “I cacciatori”. Protagonista Richard Gere, affiancato da Terrence Howard, Jesse Eisenberg e Ljubomir Kerekes. Sulla base di un articolo scritto da Scott Anderson nel 2000 su un fatto di cronaca, il regista ha elaborato questa vicenda che verte sulla caccia di tre giornalisti ad un criminale di guerra latitante in Bosnia. L’avventura si dipana dall’incontro del cameraman di un programma televisivo americano di attualità, un certo Duck, tornato in Bosnia in occasione del V anniversario della fine della guerra, con Simon Hunt, insieme al quale aveva fatto il reporter in quei già lontani momenti tragici, condividendone, come anche in altre parti del mondo, paure, sacrifici e rischi, con sincera amicizia. Un giorno, proprio vicino a Sarajevo, dove si sono rincontrati, il suo collega aveva perso la testa durante una diretta, in cui aveva pronunciato giudizi pesanti sul regime bosniaco, tanto da essere poi licenziato ed anche deriso dagli altri giornalisti. Ora Hunt gli propone di tentare insieme un grosso “scoop”, l’intervista a Radoslav Bogdanović, detto “la volpe”, criminale di guerra ricercato con una taglia di 5 milioni di dollari. Egli dice di sapere dove si nasconde...

Qualità Video

Il video è codificato in AVC MPEG4  ed il film è presentato nel rapporto d'aspetto originale 2,35:1. La qualità dell'immagine è molto buona, colori equilibrati, non troppo saturi, con grana molto ben contenuta. Il contrasto è ottimo, buono anche il livello del nero. Il dettaglio c'è, non è un film che spicchi per questo aspetto, ma è nella media delle ultime edizioni viste.

Qualità Audio

Sia per l'inglese che per l'italiano abbiamo la codifica lossless DTS HD Master Audio 5.1, il risultato è molto convincente, l'azione è ben resa, i dialoghi cristallini e gli effetti presenti quanto basta. Anche nel doppiaggio italiano, grazie alla codifica adottata, non si perde molto rispetto alla traccia originale: la leggera compressione della dinamica e l'abbassamento del livello dei dialoghi sono probabilmente dovuti a scelte di missaggio. Per il resto, non c'è nulla di cui lamentarsi, il coinvolgimento e l'ambienza ci sono come anche gli effetti sui canali posteriori.

Contenuti Speciali

L'edizione si presenta con un bel set di contenuti, tutti purtroppo in standard definition: Il trailer originale di 30 sec; 2 spots televisivi, uno di 15 secondi e l'altro di 10; le scene eliminate, visibili anche col commento del regista opzionale; il making of che è la parte più interessante degli extra; il documentario "The real Hunting Party", con un'intervista al regista Richard Shepard e infine 4 trailers dei titoli Dolmen usciti finora in Blu-ray: Kyashan la rinascita, Nella valle di Elah, Wolf Creek e Sex List.

Conclusioni

Davvero un bel film presentato in una buona edizione in alta definizione, che non eccelle sotto il profilo degli effetti speciali con una tematica ed una trama avvincenti. Ben realizzato il Blu-ray sotto ogni profilo, un'altra edizione "made in Italy" ben fatta.

La pagella secondo Edoardo Ercoli

Film 7
Authoring 7
Video 7
Audio ITA 7
Audio V.O. 7
Extra 6

 



Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Highlander pubblicato il 31 Marzo 2009, 12:26
Grande Edoardo
Me lo sono proprio goduto !
Lo consiglio caldamente
Bel dettaglio e tridimensionalità
Sui primi piani ho potuto contare i bulbi piliferi della faccia di Gere
Occhio che se avete una taratura sovrassatura si vanifica tutto ...
Commento # 2 di: Glass141 pubblicato il 31 Marzo 2009, 20:37
Film che merita sicuramente lo vidi in DVD (dannata smania)

Prossimo acquisto appena capita l'occasione giusta..