Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

WALL-E

di Alessio Tambone , Luca Carosi , pubblicato il 23 Febbraio 2009 nel canale SOFTWARE

“Il romantico, piccolo robottino fresco di Oscar sbarca in home video. Il nono film della Pixar Animation Studios si presenta in tre edizioni differenti, DVD singolo, DVD doppio e con Blu-ray doppio distribuito da Walt Disney Studio Home Entertainment. AV Magazine ha analizzato l'edizione in Blu-ray nel dettaglio”

Introduzione

Arriva in Blu-ray uno dei dischi più attesi della giovane storia dell'alta definizione in home video. Ci riferiamo evidentemente a WALL-E, ultimo capolavoro della Pixar, che trova posto sugli scaffali italiani a partire dallo scorso 11 Febbraio su distribuzione Buena Vista. Accanto alle due uscite in DVD, a disco singolo e doppio, spicca l'attesa edizione Blu-ray, anch'essa con supporto duplice e quindi ricchissima di contenuti speciali. Le tre edizioni sono state presentate nel corso di un'affollata conferenza stampa con ospiti prestigiosi: l'astronauta Roberto Vittori e Alan Barillaro dei Pixar Animation Studios. Barillaro ha raccontato interessanti risvolti della complessa fase di lavorazione del film mentre l'astronauta Roberto Vittori ha "ipnotizzato" l'auditorio con esperienze e sensazioni tratte dai suoi straordinari viaggi oltre l'atmosfera.


Da sinistra: Alan Barillaro (Pixar) e Roberto Vittori (ESA)
- click per ingrandire -

Protagonista del film è proprio WALL-E (Waste Allocation Load Lifter Earth-Class), un piccolo robot rimasto su una Terra ormai disabitata con l'unico compito di continuare nella sua missione: raccogliere e organizzare l'immensa mole di rifiuti lasciata da un'umanità sorda ai bisogni ecologici del proprio pianeta. WALL-E continua instancabilmente a svolgere il proprio lavoro, nello stesso modo giorno dopo giorno, nutrendo la sua curiosità verso gli oggetti sconosciuti con una personale collezione ricca e costantemente curata. Tra gli elementi più importanti una vecchia VHS della versione cinematografica del 1969 di Hello Dolly, che visione dopo visione insegna al piccolo robot un romanticismo estraneo alla sua fredda configurazione di fabbrica.

La monotonia di WALL-E è destinata a rompersi quando sulla Terra arriva EVE (Extra-terrestrial Vegetation Evaluator), un elegante robot sonda alla ricerca di qualcosa di importante sul nostro pianeta ormai abbandonato. L'amore per EVE costringerà WALL-E ad abbandonare il suo ambiente naturale, per seguire nella galassia EVE. E allora comincerà l'avventura.