Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Blu-ray: Il sesto senso

di Edoardo Ercoli , pubblicato il 09 Ottobre 2008 nel canale SOFTWARE

“Il celeberrimo film del regista M. Night Shyamalan, con Bruce Willis, è stato il campione di incassi del 1999 ed è un geniale horror-triller che si conclude con un colpo di scena magistrale. L'edizione è caratterizzata da una buona qualità audiovideo e una dotazione di extra che ricalca fedelmente quanto era presente nell'edizione DVD. Un cult imperdibile, non solo per gli amanti del genere”

Ormai celeberrimo film del regista M. Night Shyamalan, è stato anche il suo più grande successo, campione di incassi del 1999,a cui hanno fatto seguito Unbreakable, Signs, The Village, Lady in the Water e il recente "E venne il giorn"o (tutti, fuorché The Village, già disponibili o in uscita imminente nel formato in alta definizione). La storia narra di un ragazzino di 9 anni, Cole Sear ( interpretato da Haley Joel Osment) che rivela al suo psicologo, il dott. Malcolm Crowe (Bruce Willis), di possedere la capacità di vedere i fantasmi della gente defunta. Inizialmente scettico, il dottore inizia ad aiutare Cole, mentre tenta di salvare il suo rapporto con la moglie (Olivia Williams). Il film si conclude con un colpo di scena magistrale, chiusura ad anello dell'intera vicenda a chiarificazione di alcune situazioni lasciate in sospeso durante l'intero svolgimento. Sebbene all'inizio i ritmi possano sembrare un po' lenti, la trama risulta molto coinvlgente, grazie al susseguirsi di ben dosati colpi di scena e suspence; la regia e la sceneggaitura sono talmente geniali che Shyamalan è considerato ancora da molti un regista di film horror, sebbene questo sia stato l'unico suo prodotto di tal genere.

Qualità Video

L'edizione Blu-ray italiana è su disco dual layer 50GB e vanta una codifica AVC MPEG4 1080p, il rapporto d'immagine è l'originale 1,85:1. La qualità del video è significativamente superiore a quella già buona dell'ultima edizione DVD. Shyamalan non usa colori molto saturi , il contrasto, le tonalità scure e le sfumature sono invece aspetti molto incisivi; lo si nota anche sugli oggetti che si staccano con contorni netti dai fondali, senza manifestare edge enhancement. Il rumore è bassissimo, non sono visibili artefatti e soprattutto non ci sono spuntinature o difetti della pellicola, segno dell'eccellente lavoro di pulizia digitale su scansione da negativo originale. L'unica nota dolente si riscontra nell'applicazione di un DNR per la riduzione della grana (pratica ormai purtroppo comunissima) che, in quanto filtro, riduce leggermente il dettaglio soprattutto sugli sfondi, penalizzando l'eccellente fotografia del film.

Qualità Audio

Sul fronte audio, la traccia inglese PCM 5.1 16bit 48kHz si presta benissimo ad esaltare l'atmosfera sospesa e cupa; gli effetti dei canali posteriori risultano fondamentali nella riproduzione di parole appena sussurate. L'audio italiano DTS 5.1 1.5 Mbit/s è leggermente al di sotto dell'inglese per quanto riguarda la nettezza dei dialoghi e i segnali di ambienza, senza minare peraltro la capacità di coinvolgimento dello spettatore. I canali posteriori giocano un ruolo principalmente di ambienza, sebbene il bisbigliare di spiriti inquieti sia ben riprodotto anche in questa traccia.

Contenuti Speciali

I contenuti extra sono tutti in standard definition e sono praticamente tutti quelli presenti nell'ultima edizione DVD; abbiamo nell'ordine: "Riflessioni dal set", un documentario di 40 min che è il making-of del film, con interviste dietro le quinte. Nel documentario "Tra due mondi": della durata di 37 min, il regista M.Night Shyamalan e gli sceneggiatori William Peter Blatty e Bruce Joel Rubin parlano dell'aldilà e della spiritualità e di come queste due tematiche siano state mescolate insieme nelle loro produzioni cinematografiche. Segue una featurette sugli storyboards di 15 min dal titolo "Regole e indizi". "Music and sound design" è invece un mini documentario di 7min sulla creazione della colonna sonora. Chiude l'elenco di documentari il breve "Arrivare al pubblico" di appena 4 minuti. Tra gli altri contenuti speciali segnaliamo ben 15 minuti con 3 scene eliminate ed un finale alternativo esteso. Concludiamo l'elenco con le biografie degli attori, trailers e Spot TV.

Conclusioni

Un cult imperdibile, non solo per gli amanti dell'horror/thriller ma per tutti gli appassionati di cinema.

La pagella secondo Edoardo Ercoli

Film 9
Authoring 6
Video 7
Audio ITA 7
Audio V.O. 7
Extra 7

 



Commenti