Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Star Wars: The Clone Wars

di Alessio Tambone , pubblicato il 27 Gennaio 2009 nel canale SOFTWARE

“Warner distribuisce in Italia il Blu-ray di Star Wars: The Clone Wars, ultimo prodotto legato al franchise di Guerre Stellari. Gli eroi della galassia lontana lontana rivivono questa volta grazie ad un lungometraggio interamente realizzato in animazione 3D. Ecco il giudizio di AVMagazine”

Blu-ray: extra

Gli extra sono divisi essenzialmente in sei sezioni e non sono consultabili purtroppo con il comodo menù in pop up, rendendo a volte stressante la vavigazione dei menù. La prima sezione, chiamata Quattro chiacchiere sul film permette di accedere alla visione del film con commento audio (regista, produttore, sceneggiatore e tecnico del montaggio) e funzione Picture in Picture per scoprire scelte e trucchi dietro il prodotto finale. La seconda sezione è chiamata Dentro la storia e comprende diverse clip:

  • Star Wars: The Clone Wars: Storie inedite (HD, 25' circa)
  • Le voci dei personaggi di Star Wars: The Clone Wars (HD, 10')
  • Nuove musiche (HD, 11' circa)
  • Galleria fotografica

Cinque scene inedite (e inutili) sono raccolte nella sezione successiva:

  • Dentro le linee nemiche (HD, 1' circa)
  • Campo di battaglia (HD, 4' circa)
  • Esercito di droidi in combattimento (HD, 4' circa)
  • Cargo Bay (HD, 2' circa)

Più interessanti i sei Webisodi che costituiscono una sorta di Making of del film, con richiami alla storia originale di Star Wars a giustificare scelte di sceneggiatura e stilistiche, con la visualizzazione anche di clip dagli episodi originali dei film:

  • Introduzione (HD, 4' circa)
  • Battaglie epiche (HD, 3' circa)
  • Arrivano i cloni (HD, 3' circa)
  • Gli eroi (HD, 3' circa)
  • I cattivi (HD, 4' circa)
  • La Padawan di Anakin (HD, 4' circa)

Chiudono l'elenco degli extra una categoria riservata ai trailer di materiale inerente Star Wars (due per Clone Wars e uno per il videogame, tutti in alta definizione) seguita a ruota da un gioco interattivo - una sorta di gioco delle coppie - da risolvere con gli ologrammi presentati nel palazzo di Jabba The Hutt. Un gioco abbastanza inutile che come premio, nei tre livelli a disposizione sempre più difficili, regala altri trailer della serie animata.

Segue : Conclusione Pagina successiva