Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Il cavaliere oscuro

di Alessio Tambone , pubblicato il 14 Dicembre 2008 nel canale SOFTWARE

“L'Uomo Pipistrello torna in home video con il secondo episodio della serie iniziata con Batman begins. Questa volta i nemici sono il Joker e Due Facce, oltre alla fiducia di Batman in se stesso che vacilla in seguito alle oscure vicende di Gotham City”

Conclusioni

Il cavaliere oscuro è un blu-ray che consigliamo a tutti per vari motivi. Lo consigliamo per il valore artistico del film, perfetto sotto tutti i punti di vista. Dalla sceneggiatura abbastanza solida all'interpretazione di buona parte del cast, da una colonna sonora da brividi a effetti speciali coinvolgenti e trasparenti, da una scenografia ricercata e affascinante ad una regia al servizio dello spettacolo. Il cavaliere oscuro è sicuramente uno dei migliori Batman realizzati e un film - tratto da un fumetto - che ha le carte in regola per avere buone nomination agli Oscar.

Consigliamo il film anche per la qualità del blu-ray realizzato da Warner: un'edizione a doppio disco valida dal punto di vista della qualità audio-video e ricca di extra interessanti (almeno sul primo disco). Peccato sempre per la mancanza di una traccia audio HD in italiano: non ci stancheremo mai di dirlo perchè questa pratica, "obbligata" da costi di authoring elevati, non continui ad essere la normalità nei prossimi mesi importanti per l'affermazione dell'alta definizione su blu-ray.

A questo punto però iniziamo anche ad essere più esigenti sul packaging: un film così curato e così atteso da molti avrebbe sicuramente meritato una confezione più suggestiva, specie se guardiamo alle varie soluzioni adottate per la vendita della versione DVD o quelle del mercato estero.

Uno sguardo al futuro. A quanto pare è certo un terzo capitolo del Batman di Nolan. Nelle pagine di AV Magazine avevamo riportato nei mesi scorsi anche vari rumors sui nuovi cattivi e sugli attori che sembravano a loro collegati. In realtà su queste ultime informazioni non è arrivata ancora alcuna conferma ufficiale. Attendiamo fiduciosi, con l'impegno di informare i nostri lettori al più presto.