Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Il cavaliere oscuro

di Alessio Tambone , pubblicato il 14 Dicembre 2008 nel canale SOFTWARE

“L'Uomo Pipistrello torna in home video con il secondo episodio della serie iniziata con Batman begins. Questa volta i nemici sono il Joker e Due Facce, oltre alla fiducia di Batman in se stesso che vacilla in seguito alle oscure vicende di Gotham City”

Blu-ray: qualità A/V

Il blu-ray presenta il video codificato in VC-1, con un bitrate video medio dell'ottimo valore di 24.00 Mbps. L'aspect ratio varia durante la visione del film, per seguire il differente formato delle scene girate in IMAX. Il film quindi varia tra 2.40:1 e 1.78:1 diverse volte nel corso dei 153 minuti di durata, ma sempre in maniera "sobria" e poco fastidiosa. Anche l'occhio più attento comunque non farà caso a questa variazione, completamente catturato dall'ottima qualità video del disco.

Naturalmente le scene IMAX sono praticamente perfette: la maggiore risoluzione è accompagnata da un dettaglio elevato, caratteristiche che faranno sicuramente la felicità degli amanti dell'alta definizione. Tralasciando queste scene, il blu-ray resta comunque di alto livello, con un video ben contrastato, cromaticamente ricco e attraentemente saturo e soprattutto con neri profondi anche se non sono molto ricchi di dettaglio. L'unico limite evidente è in un leggero edge enhancements che in alcuni casi mette in rilievo qualche elemento di aliasing (scalettatura), più visibile specialmente nelle scene girate in formato IMAX, senza parlare della grana che in alcune scene diventa molto evidente, purtroppo anche in quelle più luminose.

Il mercato italiano si deve accontentare di una traccia audio Dolby Digital 5.1. Ma almeno in questa occasione la pillola è meno amara da ingoiare, dato che il flusso italiano de Il cavaliere oscuro è comunque di buon livello. Dai dialoghi agli effetti, tutto è pulito e ben distribuito tra i vari canali, con il sub ben sfruttato e costantemente alla ricerca della meraviglia dello spettatore. Nel complesso alcune scene sono da riferimento: l'iniziale rapina in banca, il test dei cannoncini nel bunker o alcuni passaggi dell'inseguimento nel tunnel. Un blu-ray da vedere e da ascoltare.