Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Blu-ray: 10.000 AC

di Alessio Tambone , pubblicato il 15 Settembre 2008 nel canale SOFTWARE

“Disponibile per l'home video HD e distribuito da Warner, 10.000 AC narra la personale visione della preistoria di Roland Emmerich, il regista tedesco trasferitosi in America autore del recente film catastrofico The day after tomorrow. Ecco il giudizio artistico e tecnico dell'edizione Blu-ray”

Effetti visivi

Il regista Emmerich ha voluto come supervisore degli effetti visivi Karen Goulekas, con cui aveva già collaborato in passato per Godzilla e The day after tomorrow. La sfida più interessante è stata sicuramente la creazione degli animali: mammut, la tigre dai denti a sciabola e gli uccelli predatori. Sfida quasi centrata per le scene iniziali con i mammut, ma sicuramente persa per gli uccelli e soprattutto la tigre, animali che appaiono poco verosimili e soprattutto non fotorealistici. Quello che convince maggiormente è il lungo pelo dei mammut, realizzato in sinergia da due compagnie (esterne) inglesi specializzate in operazioni di questo tipo.

Karen Goulekas ha incominciato il suo lavoro in realtà due anni prima dell'inizio delle riprese, analizzando di volta in volta la sceneggiatura e realizzando maquette (sculture poi scannerizzate al computer) e modellini. Successivamente ha visitato la Brea Tar Pits di Los Angeles e la Tala Game Reserve di Durban in Sud Africa, raccogliendo materiale registrato con videocamere HD sui movimenti di leoni, leopardi, elefanti e struzzi. Riprese che naturalmente sono state dopo passate al reparto di animazione per lo studio dei movimenti. A differenza di altre situazioni, durante la produzione la Goulekas ha lavorato sul set con metri, bandierine e oggetti dipinti di blu per simulare l'altezza, la posizione o gli spostamenti degli animali digitali. Questo ha permesso agli attori di creare una buona interazione con le successive aggiunte digitali che ha comunque giovato alla visione del film.