Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Blu-ray: La leggenda di Beowulf

di Alessio Tambone , pubblicato il 07 Aprile 2008 nel canale SOFTWARE

“Distribuito da Warner Home Video arriva in Italia La leggenda di Beowulf. Robert Zemeckis riporta in vita con il Performance Capture il valoroso guerriero. Tra le varie edizioni in commercio AV Magazine ha analizzato il disco Blu-ray. Ecco il nostro giudizio”

Introduzione

Dal 19 Marzo Warner Home Video distribuisce in Italia il Blu-ray de La leggenda di Beowulf, ultimo esperimento del regista Robert Zemeckis. Un nuovo film digitale realizzato con la tecnica Performance Capture, la stessa inaugurata sempre da Zemeckis nel Polar Express di qualche anno fa. Nel cast nomi importanti come Anthony Hopkins, John Malkovich, Angelina Jolie, Ray Winstone e Robin Wright Penn.

Il film narra le gesta di Beowulf, un valoroso guerriero che corre in aiuto del re Hrothgar per salvare lui e il suo popolo dal demone Grendel. La storia riprende un vecchio poema ambientato nella Danimarca del VI-VII secolo, già utilizzato nel cinema come spunto per alcune sceneggiature. Ci riferiamo in particolare al film del 1998 diretto da Graham Naker con Christopher Lambert nel ruolo di protagonista. O ancora, più recentemente, il Beowulf & Grendel del 2005 con Gerard Butler -il possente Re Leonida di 300 - nei panni dell'altrettanto possente guerriero Beowulf.

Grande esperienza la visione in sala del film, almeno per chi ne ha avuto la possibilità. La leggenda di Beowulf è stato infatti il film con la più alta distribuzione 3D di sempre, contando solo negli Stati Uniti più di 700 schermi tra Imax, Real D e Dolby Digital Cinema. Passiamo ora, come di consueto, all'analisi in dettaglio del film e della versione home video.