Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Home Video HD: Aprile 2008

di Alessio Tambone , pubblicato il 31 Marzo 2008 nel canale SOFTWARE

“Breve panoramica sulle uscite home video in alta definizione per il mese di Aprile 2008. Pubblichiamo il calendario per i supporti Blu-ray e i pochi HD DVD che sono rimasti, con una selezione dei titoli più rilevanti del mese in arrivo. Buona collezione a tutti”

HD DVD: i superstiti

Misero - e non poteva essere altrimenti - il catalogo delle uscite HD DVD, che restano comunque un appuntamento dipendente dalla volontà dei venditori di continuare a vendere il software in questione . Tra i soli tre titoli che saranno disponibili consigliamo naturalmente Per qualche dollaro in più, secondo film della 'trilogia del dollaro' dell'immenso Sergio Leone. Il Monco, il Colonnello e l'Indio in un film musicato da Ennio Morricone, che raggiunge uno dei migliori climax della storia cinematografica mondiale. Altrettanto interessante "Il mio nome è Nessuno", di Tonino Valerii, con Terence Hill ed Henry Fonda. Non abbiamo purtroppo elementi sulle codifiche audio e sugli extra: possiamo solo confermare il formato video 2.35:1 con risoluzione 1080p.

Ecco l'elenco completo delle uscite HD DVD per il prossimo mese. Le date di rilascio potrebbero subire comunque una variazione.

18 Aprile
    - Gangster Story

23 Aprile
    - Il mio nome è Nessuno
    - Per qualche dollaro in più

 

Articoli correlati

Blu-ray Disc vs. HD DVD: epilogo

Blu-ray Disc vs. HD DVD: epilogo

Con la fine della guerra tra i due formati ad alta definizione HD DVD e Blu-ray Disc si chiude uno dei periodi più interessanti e appassionanti della storia dell'elettronica di consumo. In questo articolo ripercorriamo questi ultimi frenetici anni di "guerra", con un'analisi tecnica delle differenze
Home Video HD: Marzo 2008

Home Video HD: Marzo 2008

Con questo articolo, relativo al mese di Marzo, iniziamo una breve panoramica con appuntamento mensile. Pubblichiamo il calendario per i supporti Blu-ray e HD DVD, con una selezione sui titoli più rilevanti del mese in arrivo e con la speranza che le uscite nel formato HD DVD vengano confermate.



Commenti (8)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: GIANGI67 pubblicato il 31 Marzo 2008, 11:49
Grandi Jesse James e Prison Break!!
Commento # 2 di: vlad pubblicato il 31 Marzo 2008, 13:18
una domanda per la redazione, perche` non inserite tra gli articoli la recensione di un HD DVD o blu ray di un distributore italiano?
Commento # 3 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 31 Marzo 2008, 14:38
Il nostro principale problema è la considerazione che i distributori italiani hanno delle testate giornalistiche come AV Magazine, esclusivamente online.

In parole povere parlo della grande difficoltà di avere a disposizione copie (con regolarità e in anticipo) per l'analisi approfondita, allo stesso modo di come avviene per le riviste di carta.

Negli ultimi giorni, grazie anche al prezioso lavoro di Alessio e di Luca, qualche distributore sembra si stia svegliando dal coma profondo di questi ultimi anni e non è escluso che si possa iniziare a fare sul serio.

Anche se per il formato HD DVD ormai è troppo tardi.

Emidio
Commento # 4 di: vlad pubblicato il 31 Marzo 2008, 15:27
grazie emidio per la risposta. spero proprio che loro si facciano piu` seri e inizino a mandare le copie per le recensioni.
Commento # 5 di: XForce pubblicato il 03 Aprile 2008, 19:24
Io mi chiedo quando Warner oltre che a farci pagare i BluRay 30 euro si deciderà a inserire anche una traccia audio no loselless anche nella lingua nostrana, almeno fox e buena vista sulla stessa strada di Warner inseriscono per lo meno una traccia DTS.
Per quanto mi riguarda è una cosa inconcepibile e vergognosa...
Ciao!
Commento # 6 di: GIANGI67 pubblicato il 03 Aprile 2008, 20:15
Cominciamo a non comprare solo per comprare,vedrai che con i prodotti fermi sugli scaffali si danno una mossa...
Commento # 7 di: Cosmopavone pubblicato il 05 Aprile 2008, 18:48
Cioe' fatemi capire.
Il BD di TROY Dc avra' la traccia italiana in semplice dd5.1 quando l'hd-dvd della versione non Dc (uscito in Italia eoni fa') ha la traccia italiana in DD True Hd?

Bella roba...
Commento # 8 di: gattapuffina pubblicato il 05 Aprile 2008, 19:55
Originariamente inviato da: Cosmopavone
Il BD di TROY Dc avra' la traccia italiana in semplice dd5.1 quando l'hd-dvd della versione non Dc (uscito in Italia eoni fa') ha la traccia italiana in DD True Hd?


E' l'effetto degli sbagli (ormai non più riparabili) fatti durante la definizione dello standard Bluray. Il decoder TrueHD e DD+ sono solo opzionali nei lettori BR, mentre erano obbligatori nell'HDDVD.

Evidentemente Warner non mette la TrueHD perchè non c'e l'hanno tutti i lettori (strano comunque, visto che la PS3 almeno la decodifica), e non mette la PCM forse perchè con un film così lungo, poi non ci stanno le altre 5 lingue con tutti gli extra, e non mette neanche il DD+, perchè non lo decodifica praticamente nessun lettore.

Ma, visto che ormai con la storia dei profili, il Bluray si è confermato una barzelletta come standard, perchè non facciamo una petizione per introdurre il profilo 3.0, chiedendo i decoder TrueHD e DD+ obbligatori, e i film con DD+ come requisito *minimo* ?

E ancora c'è qualcuno che abbia il coraggio di sostenere che chi ha preso un lettore HDDVD ha avuto una fregatura ? L'HDDVD di Troy italiano, avuto gratis con il lettore, me lo tengo stretto, con la sua TrueHD in Italiano, DD+ Italiano e DD+ Inglese...

E' ovvio che, se duplicare un Bluray costasse MENO, magari la Warner potrebbe permettersi anche di fare un'edizione specifica per l'Italia, come HA fatto per l'HDDVD, cioè con la priorità data alle lingue italiane mentre così è costretta a fare una versione pan-europea con un mare di lingue e l'italiano, ovviamente, ne fa le spese con un misero DD. Alla faccia dei 50GB che permettono la massima qualità A/V.

Costi di duplicazione troppo alti, sbagliata definizione dello standard all'inizio: è tutto collegato, e ora ne vediamo i risultati concreti.