Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Blu-ray: L'Era Glaciale

di Luca Carosi , pubblicato il 26 Marzo 2008 nel canale SOFTWARE

“Prima il secondo ed adesso il primo episodio: per questo Blu-ray la riproposizione dei film "a puntate" avviene a ritroso. Fox pubblica il fortunatissimo L'Era Glaciale: uno dei film d'animazione più apprezzati al di fuori dell'universo Disney. Un'edizione standard con video in AVC e qualche contenuto extra.”

Contenuti speciali e bitrate


Gli extra comprendono anche un cortometraggio su Scrat in Alta Definizione

- click per ingrandire -

Nei 23,1 GB occupati del disco Blu-ray c'è spazio anche per degli apprezzabili contenuti extra. La parte del leone è recitata dal gustoso cortometraggio "Gone Nutty - Un'altra avventura di Scrat", anch'esso in Alta Definizione; sono poi disponibili 6 scene eliminate, il commento dei registi ed una serie di trailer. 

Il software di riproduzione PowerDVD 7.3 ci ha segnalato una situazione tecnica abbastanza usuale per le più recenti realizzazioni Blu-ray di Fox. Il codec video utilizzato per la trasposizione è l'MPEG4-AVC con un bitrate molto variabile, che spazia fra gli 8 ed i 23 Mbps. Si tratta di valori che vanno comunque valutati in relazione alla natura del film, la cui animazione digitale è sicuramente d'aiuto nel procedimento di trasposizione. Nel primo riquadro viene evidenziata la colonna sonora DTS half-rate italiana, mentre nella tabella più in basso si constata il bitrate assai più elevato della traccia DTS-HD Master Audio inglese.

 

Articoli correlati

Blu-ray: Ratatouille

Blu-ray: Ratatouille

Candidato a 5 premi Oscar, 620 milioni di dollari d'incassi al botteghino, Ratatouille è già entrato di diritto nell'Olimpo dei classici dell'animazione. La bella e sorprendente storia di Remy, topolino chef, viene proposta in un sontuoso Blu-ray con una ricca dotazione di contenuti extra 
Blu-Ray: Independence Day

Blu-Ray: Independence Day

Grande successo al botteghino nel 1996, Independence Day sarà presto disponibile per gli appassionati in un'edizione Blu-ray povera di extra ma caratterizzata da un bit-rate video record, con audio DTS HD MA inglese e DTS italiano e qualità audiovideo perfetti per candidarlo come un disco di riferimento
Blu-ray: Harry Potter e il prigioniero di Azkaban

Blu-ray: Harry Potter e il prigioniero di Azkaban

In arrivo nel nostro paese e già disponibile in varie nazioni europee, il terzo capitolo della fortunatissima saga di Harry Potter si propone come uno dei Blu-ray più interessanti da mettere sotto l'Albero in virtù delle credenziali audio-video di prim'ordine nonché della ricca dotazione di contenuti speciali
Blu-ray - 2001: Odissea nello spazio

Blu-ray - 2001: Odissea nello spazio

Il film di fantascienza per eccellenza viene proposto da Warner in un'edizione Blu-ray imperdibile, ricca di inserti speciali e documenti. 2001: Odissea nello spazio, il capolavoro di Stanley Kubrick, ha influenzato intere generazioni di cineasti ed a 40 anni dalla sua realizzazione conserva intatto il suo enorme fascino



Commenti (6)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: GIANGI67 pubblicato il 26 Marzo 2008, 08:15
Il secondo era buono,ma non al livello dei migliori BR animati.Magari,a distanza di un anno,questo sara' migliore.
Commento # 2 di: Drachetto pubblicato il 26 Marzo 2008, 10:05
Non capisco perchè, con pochi extra e appena 2 lingue, non potevamo anche noi italiani goderci il DTS-MA, riservato invece solo all'inglese.
Commento # 3 di: revenge72 pubblicato il 26 Marzo 2008, 11:01
la scansione a 24 frame al secondo siamo sicuri? Non è che sia il solito 23,976 f/s ?
Se fosse realmente a 24f/s sarebeb uno dei pochissimi titoli in questo formato e potrebbedare anche qualche problema di fluidità su qualche player...
Commento # 4 di: ligama pubblicato il 26 Marzo 2008, 11:10
audio

non so se il DTS HD MA per una lingua doppiata (come la nostra) possa rappresentare un plus.
ho avuto modo di ascoltare il PCM italiano ed il PCM inglese e tra le due lingue c'è un abisso (a favore della lingua inglese) ... tralasciando il livello di registrazione maggiore della traccia originale la mia impressione è che questa traccia risulti nettamente più dettagliata e coinvolgente.

Credo che per una traccia doppiata un buon DTS FullRate sia più che adeguato.
Commento # 5 di: GIANGI67 pubblicato il 26 Marzo 2008, 11:22
Non si sprecano a mettere la traccia lossless in italiano perche' sanno che i soliti polli,me compreso,lo compreranno ugualmente.E' questa la triste verita'.
Commento # 6 di: nik 99 pubblicato il 26 Marzo 2008, 21:15
sante parole.......purtroppo per noi.....hd dipendenti