Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

L'impianto del mese - ottobre 2009

di Emidio Frattaroli , pubblicato il 21 Ottobre 2009 nel canale ACCESSORI

“Dopo molte richieste da parte di operatori e semplici appassionati, ho deciso di dare il via ad un nuovo appuntamento mensile dedicato alle installazioni più interessanti. Iniziamo con un sistema home cinema tradizionale, basato su proiettore Planar PD8150, diffusori B&W, elettroniche Denon, Sony e DVDO”

Componenti video

L'integrazione dei componenti con il grande ambiente è dovuta scendere a compromessi piuttosto pesanti. Quello più controverso riguarda la sistemazione dei diffusori anteriori che hanno davanti lo splendido ed enorme tavolo in legno massello, con sedie dalle proporzioni ragguardevoli. Come vedremo più avanti nell'analisi della qualità della riproduzione, questo è sicuramente l'elemento che limita di più la riproduzione sonora, specialmente nella disposizione del canale centrale troppo in basso rispetto al piano del tavolo.

Il videoproiettore è l'ottimo Planar PD8150, probabilmente il miglior videoproiettore DLP monochip in circolazione tra quelli con prezzo "terreno". Dico "probabilmente" poiché non ho avuto mai il piacere di condurre un test approfondito su tale prodotto. Il PD8150 monta l'ottica a tiro lungo che limita leggermente il flusso luminoso rispetto all'ottica tradizionale. D'altra parte la zona in cui sistemare la staffa del proiettore era piuttosto lontana e in questo senso, per riempire 3 metri di base dello schermo, l'ottica a tiro lungo è stata una scelta obbligata.

Lo schermo di proiezione è l'ottimo Copernico 4 Formati della Othelloline. La tela, molto ben tensionata, è composta da un film in PVC composito, con guadagno dichiarato pari a 1.2 e con bordi neri. Si tratta di due teli distinti motorizzati con quattro memorie che modificano la loro posizione in modo da costituire i quattro formati più utilizzati: il classico 1,33:1 (alias 4:3), 1,78:1 (alias 16:9), 1,85:1 e 2,35:1. Lo schermo è caratterizzato da un'ottima planarità della tela e una costruzione piuttosto robusta.

Come sorgente prettamente video è stata scelta la Sony Playstation 3 "Classic", utilizzata sia per la riproduzione dei Blu-ray Disc, sia dei DVD e di altri contenuti multimediali (foto e video su tutti) oltre che per la visualizzazione di pagine internet. Tra le sorgenti c'è anche il Set Top Box ibrido Pirelli Broadband HY100 per IPTV e digitale terrestre, con uscita HDMI. Nella catena video è stato inserito anche il processore video DVDO VP50 Pro che è in grado di dare quella "marcia in più" al ricampionamento della risoluzione dei DVD video. I collegamenti tra PS3, VP50 Pro, Ampli Dnon e proiettore sono realizzati di cavi HDMI Audioqueest di qualità.