Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Coolpad A8 Max smartphone

di Emidio Frattaroli , Franco Baiocchi , pubblicato il 25 Luglio 2017 nel canale MOBILE

“Nuovo "cinafonino" targato Shenzhen, è un terminale di fascia medio-bassa ma con finiture e prestazioni che non sfigurano di fronte a terminali più costosi, dotato di SoC Qualcomm Snapdragon 617, 4 GB di RAM, 64 GB di ROM, fotocamera principale da 13 megapixel, batteria da 2800 mAh e OS Android Lollipop con CoolUI 8.0 ”

Costruzione e hands on


- click per ingrandire -

Il Coolpad A8 Max è dotato di uno châssis monoblocco in alluminio anodizzato color oro, con il display con vetro Corning Gorilla Glass 4 con bordi arrotondati, che gli conferisce un aspetto molto gradevole ed elegante. Il telaio presenta elementi caratteristici che ci ricordano moltissimo le forme ed i dettagli di numerosi altri "cinafonini" che abbiamo testato come UMIDigi, Ulefone, etc., segno che, con molta probabilità, tutte le ditte del bacino industriale di Shenzhen si servano dallo stesso produttore. 

Lo smartphone, pur essendo dotato di un generoso display FHD da 5,5 pollici, si tiene comodamente in una mano, la presa è salda e si riesce a gestire in maniera abbastanza agevole con una sola mano, considerando però che i miei "organi prensili" sono di ragguardevoli dimensioni.

  
- click per ingrandire -

L'accensione del dispositivo fino alla schermata "home" è abbastanza rapida con un tempo di circa 30 secondi dal momento in cui si agisce sul pulstante on/off.  L'A8 Max dispone di interfaccia proprietaria CoolUI 8.0, a differenza di quasi tutti gli altri brand minori cinesi che utilizzano invece una versione più o meno standard di Android AOSP. Anche l'aspetto del tema di default è in sintonia con il look fisico dello smartphone, con colori interamente affogati nella tonalità oro; questa scelta, pur conferendo un senso di uniformità, rende il look spento e monotono.

È possibile cambiare il tema in maniera semplice attraverso un'app dedicata che ci fornisce un'ampia scelta di temi in locale ed online completamente gratuiti; purtroppo il look "dorato" delle icone delle numerose app, installate di default, rimane sempre lo stesso e non siamo riusciti a trovare una maniera per ripristinarle ai colori originali.

  
- click per ingrandire -

Tra le app che troviamo nel telefono nelle impostazioni di fabbrica annoveriamo il pacchetto delle Google Utility con browser Chrome e alcune app "social" come Facebook e WhatsApp. Tra le altre app standard preinstallate è degna di particolare interesse l'applicazione proprietaria Cool Butler, residente in memoria che funge come gestore per la pulizia della memoria, firewall, antivirus, gestione delle app e del software, sicurezza e privacy e risparmio energetico. Non amiamo particolarmente quasto tipo di software, molto invasivi: nella maggior parte delle volte provocano rallentamenti significativi alle prestazioni globali del dispositivo. Non siamo nemmeno riusciti a trovare una maniera per disabilitarla.

Una particolarità del CoolPad A8 max è la gestione dello spazio privato, ovvero la possibilità di avere un secondo telefono virtuale sul dispositivo in maniera del tutto autonoma. Si può creare un ulteriore account e accedere allo spazio duplice sul telefono, dove salvare foto, video o documenti privati; effettuare chiamate private, chat e messaggi, usare un secondo Facebook, Twitter, Instagram, WhatsApp, Skype, Viber, etc. insomma tutto il necessario per il perfetto "tombeur de femmes" che deve nascondere le sue attività secondarie alla propria compagna.

  
- click per ingrandire -

Una funzionalità che ci mette a disposizione la CoolUI 8.0 è il cosiddetto "pulsante C" una specie di "disco rotante" in overlay sul display che ci offre una serie di scorciatoie per le varie attività come fare uno screenshot, riavviare o spegnere lo smartphone, gestire la rotazione dello schermo, il volume dell'audio, l'intensità luminosa.

Altra funzionalità interessante attivabile in maniera semplice e diretta dai "toggle" è la modalità di super risparmio energetico che inibisce qualsiasi attività con grande dispendio energetico come wireless o app residenti trasformando la home in una schermata fissa, dove è consentito unicamente chiamare, inviare messaggi, navigare tra i contatti, utilizzare il calendario e la sveglia.

  
- click per ingrandire -

Leggendo le specifiche tecniche del dispositivo si evince che è possibile espandere la memoria tramite microSD card fino ad un massimo di 32GB; in realtà abbiamo provato ad utilizzare una Toshiba Exceria XC I da 64GB e fino ad adesso non abbiamo riscontrato problemi di sorta. Particolare attenzione è riservata anche al consumo energetico con la possibilità di utilizzare due differenti modalità di esecuzione: la fluida, più performante ma con maggiore dispendio di energia e la normale, con minori prestazioni ma con consumi ridotti.