Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Microsoft Lumia 640 XL

di Emidio Frattaroli , Franco Baiocchi , pubblicato il 07 Settembre 2015 nel canale MOBILE

“Con meno di 200 Euro, Microsoft ha creato un piccolo miracolo, con qualità dell'audio e del display che superano di gran lunga alcuni concorrenti dal costo più che quadruplo, il tutto con un sistema operativo che riesce a far girare velocemente un hardware che notoriamente non brilla per le sue prestazioni”

System, browser e GPU benchmark

A differenza degli altri sistemi operativi, Windows Phone non ci mette a disposizione tutti i benchmark che abbiamo usato per la valutazione di smartphone Android o iOS. Nonostante ciò, i test utilizzati ci danno una chiara idea delle prestazioni del dispositivo. Utilizzando lo smartphone normalmente, abbiamo avuto l'impressione che l'interfaccia del Nokia Lumia 640 XL  avesse ottime performance con la sua velocità e fluidità nella navigazione tra i menù, nella galleria, la prontezza nel lancio delle applicazioni e la mancanza di microscatti; in realtà  tutti i test effettuati hanno confermato quelle che erano le nostre aspettative dando uno sguardo alle caratteristiche hardware in dotazione al device che sono tutt'altro che eccezionali.


- click per ingrandire -

Basemark OS II è un altro benchmark cross-platform "All-In-One" che valuta le prestazioni generali di qualsiasi dispositivo Android, iOS e Windows Phone e ci fornisce punteggi in diverse aree come sistema, memoria, grafica e web browsing; quello che noi andiamo ad analizzare è il punteggio generale (Overall). Come si può vedere dal grafico, il Lumia 640 XL è molto indietro rispetto anche a smartphone più datati e di generazione precedente.


- click per ingrandire -

Altri sistemi di benchmarking universali sono i browser benchmark che "girando" appunto grazie ad un semplice browser presente in qualsiasi SO, ci danno un' idea delle performance del dispositivo indipendentemente dal sistema operativo montato sullo stesso, anche se sono legati alla "bontà" del browser. Noi abbiamo scelto di utilizzare Sunspider nella version 1.0.2 e Google Octane v. 2 usando il browser di default per effettuare il test. Anche con Sunspider le prestazioni del Lumia 640 XL non brillano.


- click per ingrandire -

Anche su Octane il divario con gli altri smartphone in comparativa è ben marcato.


- click per ingrandire -

Fanalino di coda anche per quanto riguarda le prestazioni della GPU a notevole distanza dagli altri dispositivi. Non ci è stato possibile analizzare i risultati di Gfx Bench per quanto riguarda il test Manhattan in quanto non supportato ma nell'altro test che utilizziamo solitamente, ovvero il T-rex, l'Adreno 305 fatica terribilmente ritornando risultati a dir poco disastrosi. 


- click per ingrandire -

Il trend sulle prestazioni non eccezionali della GPU è confermato anche da Basemark X, unico benchmark che utilizza il popolare motore di gioco Unity 4.2 che viene utilizzato da migliaia di giochi per cellulari. I valori ottenuti sono ben lontani dalla media degli altri smartphone utilizzati. D'altra parte, come vedremo nelle conclusioni, per alcuni giochi come "Asphalt 8 - Airborne", la potenza è più che sufficiente per avere un'ottima fluidità alla risoluzione nativa del display che, lo ricordiamo, è di 1280x720 pixel, pari alla metà della maggior parte degli smartphone di fascia più elevata.

Maggiori informazioni sull'esecuzione dei nostri System, Browser e GPU benchmark sono disponibili al seguente indirizzo: www.avmagazine.it/articoli/mobile/817