Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Lab: Samsung Galaxy S6 edge

di Emidio Frattaroli , Franco Baiocchi , pubblicato il 13 Giugno 2015 nel canale MOBILE

“Test approfondito del Samsung Galaxy s6, nella versionel edge con 64GB di memoria, display AMOLED "dual edge" con diagonale da 5.1 pollici, risoluzione di 2560x1440 punti, processore Octacore Exynos 7420 e memoria RAM da 3Gb con tecnologia LPDDR4 ”

Hands-on

   

L'avvio dello smartphone, in condizioni di default, è davvero molto rapido, con poco più di 15 secondi per la comparsa della schermata di sblocco; il tempo di spegnimento è pressoché nullo. Il Galaxy S6 è dotato di sistema operativo Android Lollipop versione 5.0.2 con interfaccia Touchwiz rinnovata ed alleggerita. La navigazione tra i menu è fantastica per velocità e fluidità, l'accesso alle varie funzioni, la navigazione nella galleria e l'avvio della fotocamera, sono molto rapide: la fluidità è davvero eccellente e non siamo riusciti a rilevare la presenza di microscatti almeno per il momento.

Come nei precendenti modelli del Galaxy, la personalizzazione del sistema operativo non è molto invasiva. La dotazione del software è standard con gli immancabili applicativi Google (Chrome, Gmail, Play Musica, Drive, etc.); app social (Instagram, Facebook, Whatsapp) e app Microsoft ( One drive, One note, Skype). Samsung, attraverso un widget, ci offre la possibilità di scaricare da Galaxy Essentials o Galaxy Gifts, una raccolta di applicazioni appositamente selezionate, disponibili attraverso Samsung Apps e completamente gratuite. Tra le novità possiamo annoverare Smart Manager,con cui controllare diverse informazioni come lo stato della batteria, l'archiviazione, la RAM, la sicurezza, il tutto in maniera semplice, anche attraverso un widget dedicato con cui è possibile anche liberare spazio nella memoria mediante un click. Tramite S Health, apps utile per monitorare e migliorare la nostra forma fisica, possiamo anche utilizzare il sensore di rilevamento della frequenza cardiaca posto nel back del dispositivo a fianco della camera e appena sotto il flash. Con Peel Smart Remote utilizziamo il Galaxy S6 Edge come telecomando. Smart Switch ci permette di trasferire contenuti e dati da un vecchio smartphone, Android o iOS, al nuovo S6 Edge

  

Il pulsante "home" oltre alla sua funzione storica è utilizzato anche come lettore di impronte digitali; il sensore era già presente in modelli precedenti come Galaxy S5 e Galaxy Note 4, ma la tecnologia adottata (bisognava effettuare uno swipe sul sensore)  non sempre forniva risultati ottimali. e, in ogni caso, era relativamente lenta e poco affidabile,  C'erano anche stati problemi di vulnerabilità. I nuovi device top di gamma Samsung sono dotati invece di un lettore molto più simile a quello presente sugli iPhone, configurabile posizionando e sollevando il dito più volte fino a coprire l'intera area dell'impronta e basato sul semplice tocco del lettore. Tramite l'utilizzo delle impronte digitali è possibile verificare l'identità, basta posizionare un polpastrello registrato sul tasto Home e poter quindi, in maniera rapida e semplice, acquistare contenuti con i servizi Samsung, pagare con Paypal o semplicemente sbloccare il proprio dispositivo. E' possibile monitorare e controllare lo smartphone in modalità remota con la creazione di un account Samsung tramite il servizio findmymobile: se si perde il device è possibile ritrovarlo con la localizzazione tramite Google; è possibile proteggere i propri dati bloccando lo smartphone da remoto e additrittura importare i dati personali presenti nel Galaxy S6 smarrito.
 

   
 

Le novità più succulente offerte dal Galaxy S6 nella sua versione Edge sono proprio quelle relative alle zone ricurve del display; non è possibile utilizzare contemporaneamente entrambi i lati ma possiamo scegliere quale utilizzare grazie ad un menu nelle impostazioni. Si può associare un colore alle persone con cui siamo in contatto più spesso via telefono, messaggi o email e sapere chi ci cerca, anche quando lo schermo è coperto; sullo schermo curvo sono visualizzate tutte le notifiche relative a chiamate, messaggi o email dei nostri amici. Oltre alle notifiche è possibile visualizzare uno stream di informazioni trascinando rapidamente il dito in avanti e indietro sullo schermo curvo mentre lo schermo principale è spento; i feed visualizzabili sono configurabili e sono gestiti tramite il pannello di controllo. E' possibile inoltre visualizzare le informazioni meteo ed un orologio di cortesia, che può rimanere fisso durante la notte se selezionato.