Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Preview Flir One Android e iOS

di Emidio Frattaroli , pubblicato il 01 Aprile 2015 nel canale MOBILE

“In occasione di Showstoppers, a margine del Mobile World Congress 2015, abbiamo potuto testare un nuovo prodotto per l'analisi della temperatura dell'americana Flir, dedicato al settore consumer ma dotato di un eccellente rapporto qualità prezzo”

Flir One

Lo scorso anno FLIR ha presentato il modello "One" in forma di "cover evoluta" per Apple iPhone 5 e iPhone 5S: una termocamera con risoluzione di 80x60 pixel, tecnologia MSX (640x480 pixel), batteria integrata da 1.400 mAh e range di misura compreso tra 0°C e 100°C. Il FLIR One è ancora in vendita a circa 260 Sterline, tasse incluse, direttamente sul sito del produttore (a questo indirizzo). Lo scorso gennaio, in occasione dell'International CES 2015, FLIR ha presentato la nuova versione di FLir One che è un prodotto completamente diverso, compatibile con molti più dispositivi iOS e anche con buona parte di quelli Android.

Il nuovo FLIR One 2015 non è più di una cover ma un piccolo box dal peso di appena 30 grammi che integra sempre due camere come nel vecchio modello: una camera "termica" con risoluzione di 80x60 pixel e una camera "visibile" a risoluzione VGA (640x480), quest'ultima utilizzata per la tecnologia MSX. All'interno del piccolo box c'è anche un accumulatore da 350 mAh che serve per alimentare il sistema.

Il nuovo FLIR One è disponibile in due versioni, una per dispositivi iOS e l'altra per dispositivi Android. La versione iOS dispone di una spina Lightning per connettersi con tutti i dispositivi iOS dotati di questo tipo di connessione. La compatibilità dovrebbe essere garantita per iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone 5, iPhone 5S, iPhone 5C, iPod Touch (gen 5), iPad (GEN 4) oltre che i vari iPad Mini e iPad Air. Il condizionale è d'obbligo e per una verifica dovremo attendere un comunicato ufficiale da parte di Flir atteso a ridosso della commercializzazione (tra fine maggio e primi di giugno 2015). Il piccolo FLIR One per iOS dispone anche di una presa Lightning per caricare la batteria interna da 350 mAh.

La versione Android dispone invece di una spina microUSB per la connessione a dispositivi Android compatibili, oltre che di una presa microUSB per la carica dell'accumulatore integrato da 350 mAh. Al di là delle connessioni e del firmware, i due FLIR One per iOS e Android sono identici e condividono quindi sia le caratteristiche hardware che quelle software. Oltre alla risoluzione della termocamera, pari a 80x60 pixel, viene segnalato anche il range di temperatura misurabile che parte da -20° Celsius e arriva ad un massimo di 120° Celsius.