Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Test preview Samsung Galaxy S6 + Edge

di Emidio Frattaroli , pubblicato il 01 Marzo 2015 nel canale MOBILE

“In occasione del Samsung Unpacked di barcellona, abbiamo effettuato le prime misure sui nuovi display AMOLED dei due nuovi Galaxy S6 con risultati eccellenti e abbiamo analizzato alcune delle funzioni dei due nuovi smartphone top di gamma della prestigiosa famiglia "Galaxy S"”

Introduzione e caratteristiche dichiarate


- click per ingrandire -

A poche ore dall'apertura del Mobile World Congress di Barcellona, durante la giornata dedicata alle prime conferenze stampa, è Samsung che ha letteralmente rubato la scena con un doppio annuncio che ha sorpreso parecchie persone, non tanto per le caratteristiche che erano state già divulgate già il mese scorso (anche con i benchmark inseriti nel database di Geekbench) ma per una serie di elementi che pongono i due nuovi Galaxy S6 come nuovo riferimento di qualità e completezza per gli smartphone di fascia più elevata.


 click per ingrandire -

Come già anticipato nel report di ieri sera (in questo articolo), quest'anno bisogna parlare di Galaxy S6 al plurale poiché, accanto ad un classico modello con schermo piatto, viene proposto un secondo modello, chiamato Galaxy S6 edge, con lo schermo che termina lateralmente con i due bordi leggermente arrotondati. il risultato non solo molto interessante dal punto di vista estetico ma si presta a numerose funzioni, non solo per la notifica di informazioni ma anche per l'interazione touch, visto che le due porzioni laterali ricurve sono ben distinte dalla porzione piatta del display.


- click per ingrandire -

All'interno dei due nuovi Galaxy S6 c'è il nuovo SoC Exynos Octacore 7420 con processo produttivo a 14 nanometri, RAM DDR4 da 3GB con controller dual-channel per una banda di almeno 25 GB/sec, che dovrebbero garantire un aumento di prestazioni pari al 20% in più rispetto alla soluzione integrata nel Samsung Note 4, il tutto con un risparmio energetico del 35%. A questo si aggiunge un'ottimizzazione del sistema operativo Android Lollypop a 64bit (versione 5.0.2), un nuovo disegno degli elementi grafici, con molte semplificazioni dei menu contenstuali e l'eliminazione della stragrande maggioranza dei software precaricati.


- click per ingrandire -

Il risultato è eccellente, tutto risponde perfettamente, con feedback estremamente veloce e fluido. L'aggiornamento grafico è tanto essenziale quanto piacevole, con tonalità di colore differenziate a seconda della sezione del telefono (es. sezione telefono = verde, ezione media = viola, etc.). La batteria (2.550 mAh per il Galaxy S6 e 2.600 mAh per il Galaxy S6 edge) non è rimovibile. Secondo Samsung l'efficienza energetica è così elevata che non sarà un problema. Oltre all'efficienza è stata ottimizzata anche la carica, con corrente ancora più elevata (tra 1,6 e 1,8 Ah), tale da rendere la ricarica ancora più veloce.