Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Mortal Kombat X

di CineMan , pubblicato il 29 Maggio 2015 nel canale GAMING

“Sanguinoso picchiaduro versatile e adrenalinico, ultimo tassello di un franchise senza tempo. Distribuzione Warner Bros Interactive, con alcune riserve sul comparto audio/video”

Introduzione

Franchise tra i più amati “Mortal Kombat X” è arrivato sul mercato in un momento di relativa tranquillità per il genere picchiaduro in attesa della pubblicazione di altri prodotti di punta legati a serie altrettanto osannate come Tekken e Street Fighter.

Nato nel 1992 fu la risposta vincente a “Street Fighter” (II) creando un seguito in tutto il mondo con due opere cinematografiche di cui la prima del 1995 fece furore ai botteghini certo più della controparte Capcom dell'anno prima con Jean-Claude Van Damme e Raul Julia (peraltro ultimo film del grande attore portoricano).

- click per ingrandire - click con pulsante dx e "apri in altra finestra" per l'immagine full HD -

Da Midway le licenze sono poi passate a Warner Bros ma cosa ben più importante mantenendo alcuni degli sviluppatori più importanti all'interno dei NetherRealm Studios, gli stessi che hanno dato vita proprio a “Mortal Kombat” 2011. Rimasterizzazioni e riproposte a parte questo “Mortal Kombat X” è di fatto un game che potrebbe essere preso a esempio per capire la qualità raggiungibile dall'ultima versione di beat 'em up su console di ultima generazione come la PS4, su cui l'abbiamo testato, ma la sensazione passandovi assieme del tempo è che non si sia fatto il possibile per esprimere tutte le potenzialità di elaborazione grafica così come il comparto audio non ha fatto gridare al miracolo.

- click per ingrandire - click con pulsante dx e "apri in altra finestra" per l'immagine full HD -

Personaggi e Store online

Ad apertura del game viene chiesto a quale fazione si intende appartenere (Lin Kuei, White Lotus, Brotherhood of Shadow, Black Dragon, Special Forces), dal momento che quando si esce vincitori da un combattimento si può sempre destinare i punti, Faction Kills, alla propria fazione per primeggiare sulle altre a livello worldwide.

Ricordando che occorre sempre decidere lo stile di combattimento tra i tre possibili offerti per ogni personaggio, diverse mosse e attacchi speciali con relative varianti, si può sempre arricchire il carnet di personaggi recandosi nello store per acquistarne di nuovi tra cui il divertente Jason Voorhees, iconico serial killer della saga di “Venerdì 13” (in questo caso l'esborso è pari a 4,99€, lo stesso per Goro).

Sempre collegati allo store si può decidere di entrare in possesso di nuove skin per alcuni personaggi (3,99€) oppure raccogliere subito tutti gli elementi della Krypta per avere subito disponibili tutti gli optional ma al costo di 19,99€, acquistare pack da 5 facili fatality (0,99€) oppure da 30 facili fatality (4,99€). Con l'aggiunta del personaggio di Goro (solo per i gamer che hanno prenotato il gioco per tempo) in totale i guerrieri nelle arene sono 26 (29 con altri tre che si aggiungeranno tra cui il leggendario Predator), con eccellente grado di potenzialità e gioco a patto di conoscere a menadito mosse di attacco e difesa.

Segue : Gameplay Pagina successiva