Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Sintoamplificatori Yamaha serie RX-Vx75

di Nicola Zucchini Buriani , pubblicato il 26 Febbraio 2013 nel canale DIFFUSORI

“Yamaha rinnova la sua gamma di sintoamplificatori per home cinema, sostituendo i modelli RX-Vx73 con la nuova serie RX-Vx75. La gamma completa prevede 5 modelli, in ordine crescente di qualità: RX-V375, RX-V475, RX-V575, RX-V675 e RX-V775”

Yamaha RX-V475 e RX-V575

Il modello RX-V475 è, come l'entry level, un sintoamplificatore 5.1 canali, capace di erogare 115W per canale su 6 ohm. La progettazione ruota attorno al concetti di assoluta purezza del suono, che si esprime nella tecnologia di pilotaggio ad alto rendimento, nell' elevata purezza della pre-amplificazione, nella tecnologia anti vibrazione e nell' alimentazione separata. Esattamente come per il 375 viene utilizzata una circuiteria PLL a basso jitter, affiancata da un'alimentazione separata per circuiti analogici, digitali e per i DAC ed infine da dissipatori anti-vibrazione. Ad arricchirsi notevolmente, rispetto al modello inferiore, sono le funzionalità: oltre a tutte quelle presenti sul modello 375 è anzitutto presente una porta Ethernet, che apre le porte alla compatibilità con il protocollo DLNA 1.5, al controllo tramite dispositivi iOS e Android tramite applicazione AV Controller e al supporto ad AirPlay e alle internet radio. I file che è possibile riprodurre tramite streaming dalla rete locale comprendono FLAC e WAV con frequenza di campionamento fino a 192kHz/24bit e MP3, MPEG-AAC e WMA fino a 48kHz/320kbps.

E' inoltre possibile cambiare l'input su HDMI quando l'amplificatore è in stand-by, agendo semplicemente sul telecomando fornito in dotazione (in versione programmabile). Aggiunte sono presenti anche per quanto riguarda i CINEMA DSP, che oltre ai 17 già disponibili sul 375 si arricchiscono della modalità 3D, per ottenere un fronte sonoro ampliato, e del Virtual Presence Speaker, che riproduce virtualmente l'effetto dei canali presenza.

La dotazione di ingressi ed uscite è molto simile a quella del modello di fascia inferiore, con l'aggiunta di un ingresso HDMI (compatibile anche con MHL), di una USB anche sul retro (entrambe supportano anche ad iPad) e di un'uscita video composito aggiuntiva.

RX-V575 porta il numero di canali amplificati a 7.2, con una potenza erogata pari a 115W per canale su 6 ohm. Tutte le funzioni sono esattamente identiche a quelle già descritte per il modello 475, ad eccezione della capacità di pilotare una coppia di diffusori posti in una zona B dell'abitazione.

Anche le connessioni riprendono pedissequamente quelle presenti sul modello inferiore, con l'aggiunta di una seconda uscita preamplificata per il subwoofer.