Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Sistema NHT - Home Theater Basic

di Emidio Frattaroli , pubblicato il 22 Giugno 2005 nel canale DIFFUSORI

“Audio Video Astigiano presenta un sistema multicanale NHT con subwoofer amplificato caratterizzato da un rapporto qualità/prezzo estremamente favorevole: un ottima occasione per introdurre le prime misure di AV Magazine sui diffusori acustici”

Sistema NHT Home Theater Basic

In un sistema di piccole dimensioni si rinuncia sin dall’inizio alla gamma bassa: non puoi avere un diffusore con un volume di tre litri ed avere le basse frequenze. La matematica non ce lo concede e chiunque vi vuole far credere di essere riuscito in ciò è un bugiardo a cui purtroppo non si allunga il naso. Se però aggiungiamo un subwoofer, siamo in grado di compensare la carenza di basse frequenze di tutto il sistema.

Eliminate le complicazioni della bassa frequenza è possibile realizzare un satellite/centrale/surround di buone prestazioni adottando buoni altoparlanti, facendoli lavorare bene tra di loro e costruendo un box che non vibri eccessivamente. Ed è proprio questa la filosofia che sta alla base del sistema oggetto della nostra analisi, prodotto dagli americani di NHT e distribuito in Italia da Audio Video Astigiano.

Sesto costruttore di diffusori al mondo con un fatturato di oltre 14 milioni di dollari l’anno, NHT (acronimo di Now Hear This - adesso scolta questo) è una delle più solide realtà statunitensi. NHT è nata nel dicembre 1986 dalla volontà di Chris Byrne e Ken Cantor. Da sempre la filosofia produttiva di NHT è quella di proporre diffusori dove l’attenzione progettuale è rivolta all'ottenimento di un rapporto qualità/prezzo particolarmente favorevole.

Il sistema proposto dal distributore italiano in realtà non esiste nel catalogo del costruttore americano. AVA si è letteralmente "inventata" un sistema che potesse soddisfare alcuni dei requisiti più importanti come quello della qualità audio generale, un prezzo non troppo lontano dalla soglia dei 1250 Euro e senza rinunciare ad un favorevole rapporto qualità/prezzo. Un sistema che fosse anche in grado di affrontare le nostre nuove misure di laboratorio.

Ecco quindi spiegata la novità del sistema Home Theater Basic, nato dalla fusione dei minidiffusori Super Zero XU con il poderoso subwoofer SW10ii, quest'ultimo destinato ad accompagnare sistemi di caratura piuttosto elevata. Non nascondo di aver avuto qualche perplessità sull'accoppiata di cotanto subwoofer con satelliti che, sulla carta, possono essere classificati su un livello inferiore. D'altra parte Andrea Aghemo è stato piuttosto perentorio ed i fatti hanno dimostrato che aveva pienamente ragione.