Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Top Audio Video 2008 - seconda parte

di sabatino pizzano , pubblicato il 01 Dicembre 2008 nel canale DIFFUSORI

“Seconda parte del reportage dalla ventunesima edizione del Top Audio Video Show: il più importante appuntamento annuale in Italia relativo al settore dell'alta fedeltà audio e video che si è svolto a Milano lo scorso Settembre e in cui concludiamo la panoramica sulle aziende del settore audio”

Ulix - C.T.E.

C.T.E. è presente sul mercato da oltre dodici anni. E' un'azienda italiana specializzata nella costruzione e nella commercializzazione a livello internazionale di prodotti elettronici. Specificatamente pensato per il mercato audio Hi-End è il marchio Ulix, che racchiude una svariata serie di prodotti che spaziano dai cross-over e amplificatori (sia a valvole che a transistor) fino ai diffusori acustiche, sia passivi che attivi. Nello proprio stand il produttore torinese ha mostrato il nuovo diffusore Ulix Emiry Top 2.


Da sinistra: diffusori Ulix Arianna, Ambra e Cinzia; a destra le Ulix Giada
- click per ingrandire -

Il cuore di questo cassa consiste in un avanzato sistema di multiamplificazione, con ben tre moduli di amplificazione più un modulo di preamplificazione passivo, installati internamente al cabinet. Ben 11 in totale gli altoparlanti installati, con una risposta in frequenza dichiarata che può scendere sotto la soglia dei 20Hz. Presenti anche gli Ulix Giada, diffusori a 3 vie dal design particolare, con un crossover elettronico per le basse frequenze ed un secondo crossover passivo per quelle alte. Anche in questo caso è previsto un modulo di amplificazione e di preamplificazione interno.

Per ulteriori informazioni: www.cteitalia.com

 

Appuntamento al la terza e ultima parte, dedicata all'home theater e al video, che pubblicheremo nei prossimi giorni

 

Articoli correlati

Top Audio Video 2008 - prima parte

Top Audio Video 2008 - prima parte

Il Top Audio Video Show, giunto alla sua ventunesima edizione, rappresenta il più importante appuntamento per il settore dell'alta fedeltà: l'unica manifestazione in Italia in grado di presentare un bouquet internazionale composto da aziende di dimensione industriale così come piccole realtà



Commenti (10)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: antani pubblicato il 01 Dicembre 2008, 17:03
Credo che questo articolo arrivi fuori tempo massimo.

E' vero che le riviste cartacee a volte dilazionano i reportage su più numeri, per motivi di spazio, ma una rivista on line a mio parere dovrebbe viceversa avere la caratteristica della massima tempestività.
Commento # 2 di: GIANGI67 pubblicato il 01 Dicembre 2008, 17:07
In effetti son passati due mesi e mezzo.E' anche vero che a differenza delle cartacee le riviste online sono gratuite,dunque un approfondimento in piu' fa sempre comodo.
Commento # 3 di: Steven pubblicato il 01 Dicembre 2008, 17:11
Mi interessa la terza parte relativa al video :P
Da notare un errore nella sezione Sonus Faber,il produttore non e' romano ma vicentino
Commento # 4 di: Sabatino Pizzano pubblicato il 01 Dicembre 2008, 17:21
grazie per la segnalazione
Commento # 5 di: Steven pubblicato il 01 Dicembre 2008, 17:31
De nada
Commento # 6 di: AV Magazine pubblicato il 01 Dicembre 2008, 18:03
Originariamente inviato da: antani
... le riviste cartacee a volte dilazionano i reportage su più numeri, per motivi di spazio, ma una rivista on line ...
Non è solo una questione di spazio, antani. Al contrario, un reportage come questo è più che altro un problema di tempo e di risorse umane. Ed è proprio per questo motivo che non ho MAI pubblicato un reportage sul Top Audio & Video Show. Questo è il primo esperimento e a giudicare dal numero di accessi, sarà ripetuto.

Sul fatto che arrivi fuori tempo massimo non sono d'accordo. Non mi sembra che in questo reportage si parli di prodotti ormai usciti fuori dal catalogo e mi sembra anche che alcune delle cose che trovate sul report di Sabatino abbiano avuto sicuramente meno spazio sulle riviste specializzate.

Emidio
Commento # 7 di: AV Magazine pubblicato il 01 Dicembre 2008, 18:05
Originariamente inviato da: GIANGI67
... a differenza delle cartacee le riviste online sono gratuite,dunque un approfondimento in piu' fa sempre comodo.
Grazie

Originariamente inviato da: Steven
Mi interessa la terza parte relativa al video
Il lavoro è quasi terminato.

Emidio
Commento # 8 di: Steven pubblicato il 01 Dicembre 2008, 18:08
Ah ecco xche' Emidio non hai ancora detto nulla sullo shootout di Perugia,eri troppo indaffarat......,mo' ho capito
Grazie x i reportage cmq
Commento # 9 di: cridesmo pubblicato il 02 Dicembre 2008, 23:18
Penso che sia un articolo molto utile soprattutto per chi non è potuto andare a Milano. Complimenti alla redazione!
Commento # 10 di: smilla 1010 pubblicato il 07 Dicembre 2008, 15:00
siamo (siete) sicuri che le Utopia in questione siano quelle da 70.000 euri e non quelle da 140.000 euri?