Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

T-AMP - amplificatore portatile

di Emidio Frattaroli , pubblicato il 27 Febbraio 2005 nel canale DIFFUSORI

“Il t-amp di Sonic Impact è un amplificatore stereofonico portatile da 15 watt per canale che può essere alimentato anche con 8 batterie stilo. Un prodotto piuttosto interessante poiché, a fronte di un prezzo d'acquisto paurosamente contenuto, sembra accreditato una qualità all'ascolto da impensierire concorrenti con prezzo fino a venti volte superiore”

Misure - distorsione

Arriviamo ora alla distorsione, misurata sia alla massima potenza su quattro ed otto ohm che a potenze più basse, tipicamente un watt. Nei grafici di "max distorsione 8 ohm" e "max distorsione 4 ohm" noteremo una barra verticale quasi al centro, la più alta di tutte che in effetti rappresenta il segnale immesso, la fondamentale e poi altre barre più piccole distanziate di multipli della fondamentale, che l’amplificatore aggiunge di suo. Un amplificatore ideale dovrebbe riprodurre solo ed esclusivamente il segnale in ingresso. Tutti gli altri segnali (barre verticali) che vedete nel grafico identificano la distorsione.


max distorsione 8 ohm T-AMP                          max distorsione 4 ohm T-AMP
- click per ingrandire -                                             - click per ingrandire - 

Come potete vedere nei grafici qui in alto notiamo un fenomeno strano rispetto agli amplificatori per così dire tradizionali: la distorsione si manifesta in maniera violenta, immediata appena si supera il livello consentito. Alle misure possiamo vedere che non salgono le prime armoniche come sugli altri amplificatori, ma quelle elevate, quelle più fastidiose all’ascolto, e all'ascolto è molto evidente.


 distorsione 1 watt T-AMP
- click per ingrandire -

Se ci manteniamo prudentemente distanti dall’area della potenza massima però notiamo, nel grafico più in alto, come tutto rientra nei ranghi della misura corretta, con le armoniche bassissime ad un livello vicino allo 0,01%, una prestazione questa da amplificatore estremamente costoso. Tutto sommato la vera novità costituita da questo amplificatore è rappresentata da una prestazione di ottimo livello prima che si arrivi ai suoi limiti. Per paragone possiamo vedere la misura alternativa eseguita su un circuito integrato tradizionale avente la stessa potenza.


max distorsione 1 watt TDA 2000
- click per ingrandire -

Vediamo qui in alto come, alla stessa potenza del t-amp, questo integrato distorce in maniera diversa con le sole prime armoniche che salgono, ma a bassa potenza; attorno al singolo watt questo amplificatore distorce in maniera più udibile.