Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

T-AMP - amplificatore portatile

di Emidio Frattaroli , pubblicato il 27 Febbraio 2005 nel canale DIFFUSORI

“Il t-amp di Sonic Impact è un amplificatore stereofonico portatile da 15 watt per canale che può essere alimentato anche con 8 batterie stilo. Un prodotto piuttosto interessante poiché, a fronte di un prezzo d'acquisto paurosamente contenuto, sembra accreditato una qualità all'ascolto da impensierire concorrenti con prezzo fino a venti volte superiore”

Aspetto, funzionalità e costruzione - 2

Sul pannello inferiore sono presenti due alloggiamenti, per complessivi 8 accumulatori di tipo "AA" (stilo) da 1,5 volt ciascuno, in modo da raggiungere 12 volt di tensione. Se vorrete approfittare della ghiotta possibilità di alimentazione a batterie, il consiglio è quello di adoperare accumulatori ricaricabili da almeno 2 Ampere.


Lato inferiore - vano batterie
- un click per ingrandire -

Le batterie ricaricabili sono caratterizzate da una tensione inferiore (tra 1,2 e 1,4 volt) e quindi ridurranno di conseguenza la potenza di uscita dell'amplificatore. D'altra parte assicurano una durata più che raddoppiata rispetto agli accumulatori usa & getta, senza considerare il notevole risparmio economico.

Dopo aver tolto una manciata di minuscole viti, il t-amp di divide in due pezzi distinti. Il guscio superiore con il controllo di volume integrato e la base che invece ospita la sezione elettronica attiva e i due vani per le batterie che - da soli - occupano la maggior parte del volume interno.

Nella foto qui sopra osserviamo l''intera sezione di amplificazione che è alloggiata su un circuito stampato di pochi centimetri quadrati, fissato alla base mediante fusione di due perni di plastica al centro. La qualità delle saldature e delle piste sembra piuttosto contenuta.

Tutti i componenti sono sistemati sul lato opposto del circuito stampato; il connettore multipolare bianco, con conduttori bianchi e rossi, trasporta l'alimentazione e il segnale audio verso l'interruttore/volume integrato nel pannello anteriore. Il piccolo LED rosso che conferma l'accensione è integrato direttamente sul circuito stampato.

Nelle immagini più in alto possiamo osservare altri particolari dell'interno del piccolo t-amp. A sinistra c'è l'interruttore/volume, anch'esso di qualità piuttosto modesta. A destra invece possiamo osservare il vero cuore del piccolo amplificatore: l'integrato TA 2024 realizzato dalla TRIPATH che provvede a tutte le operazioni per l'amplificazione del segnale. Mancano totalmente dispositivi di raffreddamento passivo, particolare che sottolinea l'alta efficienza del piccolo circuito integrato.