Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Technics torna in Italia con R1 e C700

di Emidio Frattaroli , pubblicato il 29 Aprile 2015 nel canale DIFFUSORI

“Ad otto mesi dalla presentazione ad IFA 2014 e dopo aver iniziato la distribuzione in alcuni paesi europei, lo storico marchio Technics torna anche in Italia dal mese di maggio, in alcuni negozi selezionati e con due eccellenti sistemi a componenti separati che abbiamo ascoltato con attenzione”

Il sistema Premium Class C700


Il nuovo sistema Technics C700
- click per ingrandire -

Il sistema Premium Class C700 completo si compone di quattro componenti: l'amplificatore integrato SU-C700 (1.400 Euro), il Network Audio Player ST-C700 (900 Euro), il lettore CD SL-C700 (900 Euro) e il sistema di altoparlanti a due vie SB-C700 (1.300 Euro), per un totale di 4.500 Euro. 

  
L'amplificatore integrato ha ingresso phono MM, ingressi digitali e USB asincrona anche per DSD 2X
- click per ingrandire -

L'amplificatore SU-C700, totalmente digitale, è dotato di ingresso phono MM e un solo ingresso per segnali di linea analogici ad alto livello, Ci sono poi ben quattro ingressi digitali, di cui tre di tipo coassiale e compatibili con segnali fino a 24bit e 192kHz. Non manca un ingresso USB asincrono per riprodurre, da computer, file DSD fino a risoluzione 2X (5,6 MHz). L'ampli è in grado di erogare fino a 45W su carico resistivo di 8 ohm e fino a 70W su carico di 4 ohm. Oltre al già citato circuito LAPC (Load Adaptive Phase Calibration) per l'autocalibrazione di fase e "linearizzazione" del carico, segnalo una presa cuffia sul frontale, il generatore di clock alimentato a batteria, una costruzione impeccabile con massa di più di 8 kg e un telecomando per il controllo totale, compresa la possibilità di modulare l'illuminazione degli indicatori ad ago che sono sul frontale. Maggiori info su SU-C700 sono a questo indirizzo.

  
Il network player con sintonizzatore FM, DAB e DAB+ ST-C700
- click per ingrandire -

Il network player ST-C700 è una sorgente molto interessante. Oltre alla possibilità di leggere file digitali, anche DSD 2X via LAN, via USB da supporto di memoria (solo anteriore) o anche da computer con collegamento USB asincrono (posteriore), il Technics ST-C700 è anche un sintonizzatore radio analogico e digitale, compatibile con i sistemi DAB e DAB+, oltre che con le stazioni analogiche in modulazione di frequenza. Tra le caratteristiche più interessanti segnalo la compatibilità DLNA, Bluetooth e AriPlay, l'architettura "Digital Noise Insulation", per la soppressione dei disturbi che possono arrivare dai collegamenti audio digitali e dall'interfaccia LAN, il circuito "Virtual Battery" che scollega di fatto l'alimentazione attraverso un circuito basato su condensatori, e una sezione analogica di qualità, con DAC Burr-Brown. Maggiori info su ST-C700 sono a questo indirizzo


Il lettore CD con sovracampionamento 4X SL-C700
- click per ingrandire -

Il modello SL-C700 è un lettore CD "puro", quindi è in grado di leggere quasi esclusivamente dischi secondo il formato "Red Book", a cui aggiunge la compatiblità con CD-R e CD-RW che possono contenere anche file MP3 e WMA. La costruzione sembra eccellente, con doppio telaio in metallo ad elevata rigidità. All'interno c'è una disposizione simmetrica dei circuiti analogici per eliminare sbilanciamenti tra i canali e per ridurre al minimo la lunghezza dei percorsi di segnale. I componenti chiave, come i condensatori a film, sono stati selezionati scrupolosamente con sessioni di ascolto. Inoltre, la meccanica di lettura gira rigorosamente a velocità 1X, in modo da minimizzare vibrazioni e fluttuazioni dell'alimentazione. La sezione digitale si basa sul ricampionamento simmetrico, fino a 176,4 kHz e 32 bit. Le uscite sono tre: una analogica sbilanciata e due digitali, coassiale e ottica. maggiori info sul lettore SL-C700 a questo indirizzo.

  
Il sistema di altoparlanti SB-C700
- click per ingrandire -

Il sistema si conclude con i due pregevoli diffusori da stand SB-C700 a due vie e carico reflex posteriore. La fattura di questi piccoli diffusori è straordinaria già a partire dal mobile, progettato e costruito per smorzare al meglio le risonanze e offrire una elevata rigidità. Lo spessore dei pannelli arriva ad un massimo di 42 mm e nell'interno si fa ampio uso di materiale assorbente, anche attorno al condotto reflex che si affaccia sul pannello posteriore. Il tubo di accordo ha un  profilo a “parabola” per ridurre sia le turbolenze all’uscita che le irregolarità di flusso all’interno del foro.

  
Particolare dell'altoparlante coassiale a due vie e del filtro crossover
- click per ingrandire -

L'altoparlante è un ottimo componente coassiale, con tutti i vantaggi delle sorgenti puntiformi. Il tweeter a cupola in fibra di carbonio estende la sua risposta fino a 100kHz e può contare su un potente motore con magneti in neodimio, con taglio a 2.5 kHz. La membrana del trasduttore per le mediobasse è un sandwich con core a nido d’ape in alluminio e superficie in tessuto di carbonio, particolarmente rigido e leggero. Dietro c'è un doppio magnete, un cestello pressofuso con dispersione delle risonanze e una bobina con avvolgimenti ad alta densità. Maggiori info sui diffusori SB-C700 a questo indirizzo.