Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Transformers 4 - L'era dell'estinzione

di CineMan , Emidio Frattaroli , pubblicato il 07 Febbraio 2015 nel canale CINEMA

“Prima produzione con cineprese digitali 4K IMAX e primo Blu-ray con codifica audio Dolby Atmos, ma le sorprese sono state ben altre. Distribuzione Universal Pictures Italia”

Extra e pagelle

Extra (HD)

Tutti presenti su BD-50 dedicato. 11 minuti in cui seguire il regista per i set scoprendo la sua visione del film, molto interessante il documentario di 123 minuti dedicato alla produzione: dalla scelta dei nuovi personaggi e cast con focus su location, i doppiatori dei Transformers, auto, la ricreazione di Honk Kong al centro di Detroit, interventi dei creativi, la storia, immagini di pre-visualizzazione, gli stunt, Dinorobots, il montaggio.

Altri 10 minuti sulle sequenze pirotecniche e stunt, 15 minuti sul design dei trasformabili Hasbro e l'ispirazione legata alla legacy dei Transformers. 20 minuti in compagnia del simpatico attore T.J. Miller a caccia di parte del cast e coinvolto dallo stesso regista in una sorta di divertente candid camera. Due trailer del film e due ulteriori clip dei Kreo-o Transformers e Angry Birds Transformers. Sottotitoli in italiano.

Frame capture esemplificativi a paragone tra 2D (dx) e 3D (sx), non si tratta dello stesso identico frame

- click per ingrandire - click con pulsante dx e "apri in altra finestra" per l'immagine full HD -

La pagella secondo CineMan

Film  4 
Authoring  7 
Video 3D  5 
Video 2D  7 
Audio ITA  7 
Audio V.O.  9 
Extra  9 

La pagella secondo Emidio Frattaroli

Film  3 
Video 2D  5 
Audio ITA  7 
Audio TrueHD VO  8 
Audio Dolby Atmos VO  8 

 

Articoli correlati

Transformers 3

Transformers 3

Nelle sale di tutto il mondo il nuovo capitolo della saga dedicata ai robot diretto ancora una volta di Michael Bay. Autobot e Decepticon in lotta tra loro per il dominio del nostro pianeta. Distribuzione Universal
Transformers

Transformers

In anteprima mondiale Transformers arriva in Italia il 28 Giugno distribuito dalla Universal. AV Magazine ha analizzato la pellicola di quello che potrebbe essere uno dei principali blockbuster estivi di quest'anno. Ombrelloni permettendo...



Commenti (15)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: wercide pubblicato il 09 Febbraio 2015, 03:33
Concordo sul discorso dell'aspect ratio.
È ridicolo iniziare con l'1.90:1, per poi tagliare 3 secondi al 2.40:1, e dopo 5 secondi tornare all'1.90:1, anche durante semplici conversazioni.
Michael Bay dovrebbe farsi dare due consigli da Francis Lawrence, perché ad oggi è l'unico che ha usato l'aspect ratio variabile intelligentemente in Hunger Games.

Riguardo la qualità video, è sicuramente peggiore del capitolo precedente, ma credo siate stati troppo severi.
Più che del bluray, la colpa è di Michael Bay (rima non intenzionale) che volendo mischiare 35mm con IMAX 4K con RED 6K, è normale avere un quadro altalenante, ma la qualità finale, nonostante non sia eccellente, non mi sembra sia sotto la sufficienza.
Commento # 2 di: IukiDukemSsj360 pubblicato il 09 Febbraio 2015, 05:17
Originariamente inviato da: wercide;4333434
Concordo sul discorso dell'aspect ratio.
È ridicolo iniziare con l'1.90:1, per poi tagliare 3 secondi al 2.40:1, e dopo 5 secondi tornare all'1.90:1, anche durante semplici conversazioni.
Michael Bay dovrebbe farsi dare due consigli da Francis Lawrence, perché ad oggi è l'unico che ha usato l'aspect ratio variabile intelligentemente in Hunger Games..........[CUT]


è stato geniale Lawrence in La Ragazza di Fuoco, praticamente mentre sale la piattaforma, sembra che lo schermo si apra come le tende di un cinema, quando si passa dal flat allo scope, solo che qui è in verticale, l'effetto è troppo bello.. grande tocco di classe! seguendo il buon senso, tutto l'Hunger Games è costantemente in vero Imax con aspect-ratio 1.78:1 sfruttando tutte le linee di risoluzione, non come Il Cavaliere Oscuro: il Ritorno o il citato Transformers 4, che hanno cambi improvvisi da 2.40: a 1.78:1 e viceversa
Commento # 3 di: Aenor pubblicato il 09 Febbraio 2015, 09:42
Concordo con quanto detto da wercide; la visione con quei salti di formato anche durante scene non-cult risulta davvero fastidiosa. Il film poi.. è proprio meh.

@Iuki: Non paragonerei però il cavaliere oscuro con T4; nel primo caso i cambi di aspect ratio sono senza dubbio più mirati.
Commento # 4 di: f_carone pubblicato il 09 Febbraio 2015, 13:36
A parte i cambi continui di aspetto e soprattutto senza una logica, il comparto video 2d non mi era sembrato così insufficiente.
Commento # 5 di: Aenor pubblicato il 09 Febbraio 2015, 13:37
Come detto dall'articolo per me c'è una grana ben troppo evidente a volte.. vedi anche la scena quando prime passa da vecchio scarcassone a truck ultrafigo
Commento # 6 di: CineMan pubblicato il 09 Febbraio 2015, 14:17
La mia insufficienza al 3D, per quanto a tratti molto efficace, è principalmente legata ai continui salti di aspect ratio, disturbando ripetutamente la visione.

Di fatto la versione bidimensionale risulta meno invasiva da questo punto di vista ed è per questo che ha guadagnato il mio 7 nonostante si porti dietro il resto dei problemi di resa d'insieme.

Ciò che ancor più mi ha sorpreso sono le lodevoli note ricevute da magazine stranieri che ne hanno tessuto (quasi) unicamente l'indiscutibile qualità.
Commento # 7 di: renato_blu pubblicato il 10 Febbraio 2015, 10:06
In sala in 2D il video era splendido, altro che da 7.
A volte si vedeva un pò di discontinuità tra le scene in pellicola e quelle in IMAX digitale ma nel complesso si restava sempre dalle parti dell'eccellenza, come spesso capita con un buon 35mm girato bene e un digitale di (estrema) qualità.
E poi Bay si può discutere a livello contenutistico ma più difficilmente a livello tecnico.
Commento # 8 di: pino lettieri pubblicato il 13 Febbraio 2015, 10:33
Straquoto.
Non appaia come una sterile provocazione pur se il confronto è decisamente tirato per i capelli, ma tecnicamente non tanto T4 ma addirittura T3, l'ho trovato molto molto più forte di Interstellar. T3 è semplicemente splendido, colori e dettagli meravigliosi. T4, si rifà allo standard di T3 senza per altro, superarlo. Non discuto la trama: non vado al cinema a vedere Transformer per la trama ma per godere del lavoro dei Professionisti dell'universo digitale, che riescono a fami credere che quei cosi esistano davvero e che a Chigaco abbiano combinato tutto quel casino...
Bay è strepitoso. Fin dai tempi di Bad Boys1, ha sempre espresso il massimo delle sue potenzialità in termini di Produzione, regia, montaggio cura dei dettagli, musiche, postproduzione... E' un master assoluto. IMHO, ovviamente. :-)
Commento # 9 di: Aenor pubblicato il 13 Febbraio 2015, 10:50
Bhe Interstellar infatti come qualità video non è niente di che...
Commento # 10 di: ludega pubblicato il 13 Febbraio 2015, 18:42
Originariamente inviato da: Aenor;4336067
Bhe Interstellar infatti come qualità video non è niente di che...


Guarda il Blu-ray che uscirà e poi mi dirai....

Le scene IMAX sono il massimo assoluto della qualità video possibile oggi.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »