Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Tutti al cinema: giugno

di Redazione , pubblicato il 05 Giugno 2014 nel canale CINEMA

“Suggerimenti e calendario completo per le uscite nei cinema italiani nel mese di giugno. Una rubrica di AV Magazine per essere sempre aggiornati su quello che succede all'interno dei cinema italiani, consigli sui film e trailer. A voi la scelta!”

Dal 9 giugno

The Beatles - A hard day's night

Esausti per il continuo inseguimento dei fans, i Beatles cercano riparo tra camere di albergo e prove disertate. Una serie di inconvenienti e bizzarre avventure mette a dura prova la loro tenuta, massacrata dalla distruttiva presenza del nonno di Paul.

Primo film con i Beatles protagonisti, la pellicola è stata distribuita in Inghilterra nel 1964, conquistando tra l'altro una candidatura agli Oscar come Miglior adattamento musicale (George Martin) e Migliore sceneggiatura originale (Alun Owen). In occasione del 50° anniversario il film torna nelle sale italiane su distribuzione Nexo Digital.

Le week-end

Parigi, capitale romantica per eccellenza, luogo raggiunto dalla coppia inglese Nick e Meg per ricordare trent'anni dopo la loro luna di miele. I coniugi, sessantenni, sono due docenti inglesi rimasti soli nella loro casa dopo che i figli si sono resi ormai indipendenti. La lunga convivenza e l'età che avanza hanno portato a un appiattimento della vita di coppia, uno sterile trascinarsi quotidiano frutto di mancanza di stimoli. La vacanza romantica è cosi motivo di nuove o dimenticate condivisioni.

Scritta da Hanif Kureishi (Venus) e diretta da Roger Michell (Notting Hill), la pellicola racconta con il sorriso uno degli aspetti più difficili della vita di coppia in età matura. Ruolo da protagonisti affidato al premio Oscar Jim Broadbent e a Lindsay Duncan.

The congress

Robin Wright interpreta se stessa, un'attrice che decide di accettare l'offerta di un grande studio cinematografico per campionare il suo aspetto e cedere l'identità cinematografica per un periodo di vent'anni. La major può così utilizzare l'alias creato in ogni tipo di film, anche quelli che in passato l'attrice ha rifiutato.

Pellicola singolare, realizzata in live action e animazione, diretta dall'inconfondibile mano del talentuoso israeliano Ari Folman (Valzer con Bashir). È uno dei film più particolari di questa stagione cinematografica, un lavoro da non perdere premiato lo scorso anno come Miglior film d'animazione all'European Film Awards (in lista c'era anche il nostro Enzo D'Alò con Pinocchio). La pellicola si basa sul romanzo The Futurological Congress: From the Memoirs of Ijon Tichy di Stanislaw Lem.