Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Tutti al cinema: gennaio

di Redazione , pubblicato il 28 Dicembre 2013 nel canale CINEMA

“Suggerimenti e calendario completo per le uscite nei cinema italiani nel mese di gennaio. Una rubrica di AV Magazine per essere sempre aggiornati su quello che succede all'interno dei cinema italiani, con info sul film e trailer. A voi la scelta!”

Dal 9 gennaio

C'era una volta a New York

La distribuzione del film è stata posticipata al 16 gennaio. Anno 1921. In cerca di una migliore sistemazione Ewa Cybulski e sua sorella lasciano la Polonia all'inseguimento del classico sogno americano. Giunte a New York vengono divise a causa della tubercolosi e della relativa quarantena. Ewa si ritrova così sola nella grande città e finisce vittima di un giro di prostituzione gestito dall'affascinante ma cattivo Bruno. L'incontro con il prestigiatore Orlando, cugino di Bruno, è causa di una rinnovata autostima. Ma i due non hanno fatto i conti con la gelosia dell'imbonitore.

Il titolo originale The immigrant rende bene la tipologia della pellicola, distribuita in Italia con la consueta fantasia nella traduzione e il titolo C'era una volta a New York, manco stessimo parlando di uno spin-off di Once upon a time. Il film è scritto e diretto da James Gray (I padroni della notte), in collaborazione con lo scrittore Ric Menello, già suo collaboratore per Two lovers.

Il regista ritrova per la quarta volta sul set Joaquin Phoenix, dopo le due pellicole già citate e il film del 2000 The Yards. Completano il cast il premio Oscar Marion Cotillard e Jeremy Renner.

Il capitale umano

Un incidente notturno scatena una serie di incroci nella vita di diverse famiglie e sconvolge un intero piccolo paese della Brianza. A essere coinvolti in particolare nel misterioso evento l'ambizioso immobiliarista Dino Ossola, una dobba ricca ma infelice che sogna una vita diversa e una ragazza sottomessa ai voleri padre che sogna il vero amore.

Il regista toscano Paolo Virzì torna sul grande schermo a due anni di distanza da Tutti i santi giorni. Come di consueto cura anche la sceneggiatura, basata questa volta sul romanzo omonimo di Stephen Amidon. Il cast italiano vede la presenza tra gli attori di Valeria Bruni Tedeschi, Fabrizio Bentivoglio, Valeria Golino e Luigi Lo Cascio.

Il grande match

Henry “Razor” Sharp e Billy “The Kid” McDonnen sono due pugili di Pittsburgh che arrivati all'apice del successo si sono scontrati con un'accesa rivalità, rimasta però in sospeso a causa del mancato incontro decisivo per stabilire il campione assoluto. Trent'anni dopo il promoter di pugilato Dante Slate Jr. vede in un nuovo incontro organizzato per l'occasione il modo più semplice per fare soldi. L'attesa è alta, il marketing virale è alle stelle.

I due grandi pugili cinematografici Sylvester Stallone e Robert De Niro salgono nuovamente sul ring, in una commedia che sfrutta sfacciatamente il passato dei due attori e ci scherza su. La pellicola è diretta da Peter Segal (Agente Smart - Casino totale) su uno script ideato da Tim Kelleher e Rodney Rothman, due ottime penne della TV americana (The Arsenio Hall Show e Late Show di David Letterman).