Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Il cavaliere oscuro - Il ritorno

di Alessio Tambone , pubblicato il 04 Settembre 2012 nel canale CINEMA

“La trilogia di Nolan giunge al termine. Anche in Italia l'ultimo Batman sbanca i botteghini, film tra i più attesi della stagione. Bale veste i panni dell'eroe mascherato, con un cast che vanta, oltre alle ovvie riconferme, nuovi nomi importanti come Tom Hardy, Marion Cotillard, Joseph Gordon-Levitt e Anne Hathaway”

L'ultimo tassello

“Batman è l’eroe che Gotham merita ma non quello di cui ha bisogno ora”.

Con queste parole pronunciate dal commissario Gordon si chiudeva il capitolo precedente, con l'esilio forzato del falso omicida Batman e la santificazione del procuratore Dent, morto in realtà nei panni non esaltanti di Due Facce. Il nuovo film parte otto anni più tardi, anni che hanno portato alla pulizia di Gotham City attraverso un decreto dedicato e ispirato a Dent con l'imposizione di nuove leggi ferree utili a mettere dietro le sbarre i criminali della città. Tutto però si basa sull'inganno, sulla beatificazione di Dent, su un'omissione e un rovesciamento di colpe che il corretto Gordon ormai fatica a sostenere.

Al centro del film c'è prima di tutto Bruce Wayne. In Batman begins avevamo conosciuto il giovane uomo solo, alla ricerca di se stesso e di una missione. Ricerca conclusa nel secondo capitolo, con un Wayne/Batman impegnato nella difesa di una città e dei suoi abitanti fino all'estremo, fino alla riununcia dei propri ideali e del proprio senso della vita. Otto anni dopo lo ritroviamo particolarmente provato, nel fisico e nell'animo, bloccato da una sensazione di inutilità che lo porta a ritirarsi completamente da qualsiasi impegno sociale, con un'azienda allo sbando e il costume da pipistrello ben conservato nell'armadio.

In questo nuovo film c'è quindi Wayne, ma c'è anche Gotham City, una città evidentemente ripulita ma corrotta nell'animo, stanca della posizione dominante dei potenti, terreno perfetto per la moderna Rivoluzione Francese che il nuovo villain Bane - dimenticate l'idiota visto in Batman & Robin - è deciso a compiere.