Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Toy Story 3 - La grande fuga

di Alessio Tambone , pubblicato il 18 Luglio 2010 nel canale CINEMA

“Tornano in sala Woody, Buzz e tutti gli allegri amici del mondo di Toy Story nel terzo e ultimo capitolo della serie. Il film Pixar, distribuito come di consueto da Walt Disney Studios, sbarca in Italia anche in 3D dopo aver ottenuto incassi record in tutto il mondo. Ecco il giudizio di AV Magazine”

La scheda del film


- click per ingrandire -

 

Titolo: Toy Story 3 - La grande fuga
Titolo originale: Toy Story 3
Data di uscita: 07/07/2010
Durata: 109'
Paese: USA
Genere: Animazione
Produzione: Walt Disney Pictures, Pixar Animation Studios
Distribuzione: Walt Disney Studios Motion Pictures
Regia: Lee Unkrich
Soggetto: John Lasseter, Andrew Stanton, Lee Unkrich
Sceneggiatura: Michael Arndt
Fotografia: Jeremy Lasky
Montaggio: Ken Schretzmann
Musiche: Randy Newman
Scenografie: Bob Pauley
Sito internet ufficiale: www.disney.go.com/toystory
Sito internet italiano: www.disney.it/Film/toystory3

 

Articoli correlati

Tutti al cinema: Luglio 2010

Tutti al cinema: Luglio 2010

Suggerimenti e calendario completo per le uscite nei cinema italiani nel mese di Luglio. Una rubrica di AV Magazine per essere sempre aggiornati su quello che succede all'interno dei cinema italiani, con info sul film e trailer. A voi la scelta!
Robin Hood

Robin Hood

Ridley Scott e Russel Crowe ancora insieme per un film storico. Dopo Il gladiatore, i due si trasferiscono nell'Inghilterra delle ballate e delle guerre con la Francia, reinterpretando la leggendaria storia di dell'arciere gentiluomo. Ecco il giudizio di AV Magazine sul film e sulla proiezione Digitale 2K



Commenti (10)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: StarKnight pubblicato il 19 Luglio 2010, 10:29
Visto in 3D all'Arcadia di Melzo (sala Energia, ovviamente) e come i precedenti è veramente un capolavoro. La qualità dei movimenti e delle textures nonostante i principali soggetti siano giocattoli e peluches è sempre di altissimo livello. La storia sebbene adatta prevalentemente ad un pubblico di giovanissimi mantiene la sua originalità ed il divertimento è assicurato. Il 3D reale (non convertito da 2D a 3D come spesso succede) rispetto ai precedenti capitoli ha aggiunto spessore a tutti i personaggi che ora sembrano quasi reali grazie alla percezione della profondità. Un altro esempio di come il 3D possa fare la differenza (se n'è spontaneamente accorto anche il figlio di 7 anni di un mio amico con cui siamo andati a vederlo) alla faccia di tutti coloro che continuano a ritenere il 3D una moda passeggera di nessuna utilità
Commento # 2 di: magilvia pubblicato il 19 Luglio 2010, 12:03
Davvero molto bello, godibilissimo e senza mai cadute di ritmo. Stupisce sopratutto il fatto che siano riusciti a introdurre molte trovate originali in un film che è pur sempre un sequel di un sequel. Ottimo lavoro. Da vedere.
Commento # 3 di: SydneyBlue120d pubblicato il 19 Luglio 2010, 13:38
Io andrò domenica prossima al Nexus a vederlo col Sony 4K non vedo l'ora
Commento # 4 di: Saeval pubblicato il 19 Luglio 2010, 14:51
Visto la settimana scorsa e concordo col giudizio, veramente un capolavoro.

***[SPOILER]Molte scene divertenti, ma ci è mancato poco che il finale mi strappasse una lacrimuccia =( [/SPOILER]***

Consigliatissimo a tutti, non solo ai più piccini, dato che non mancano le scene che solo i più grandi possono capire pienamente.
Commento # 5 di: flegias pubblicato il 23 Luglio 2010, 09:48
sotto tono

io contrariamente ai pareri espressi finora l'ho trovato decisamente sotto tono rispetto agli standard pixar. Non parlo ovviamente dal punto di vista tecnico, la pixar è maestra nel campo, parlo dal punto di vista prettamente di scripting del film. Molte molte meno risate rispetto ad altri film firmati pixar, primo su tutti Nemo, lato morale della storia molto, troppo in primo piano (che poi è sempre lo stesso dell'amicizia che sta nei primi due episodi della saga toy story).
Non vi aspettate di vedere un capolavoro perché tale non è, forse per la prima volta la Pixar non si supera come di consueto.
Commento # 6 di: Saeval pubblicato il 23 Luglio 2010, 23:02
Proprio per il motivo che hai detto tu stesso (ossia il piano morale messo in primo piano), io lo reputo un capolavoro, anche considerando a cosa la Pixar ci ha abituato.
Certo, non nego che se qualcuno va a vederlo per guardarsi un film comico e magari anche infantile, sicuramente ne rimarrà deluso (per quanto anche le scene divertenti non siano poche)
Commento # 7 di: flegias pubblicato il 29 Luglio 2010, 09:13
Secondo te mi aspetto dalla Pixar un film infantile?
Il fattore morale c'è dal primo toy story, ed è sempre lo stesso, ripetuto in più salse ma fondamentalmente identico, l'importanza dell'amicizia. Quello che ha caratterizzato i film della Pixar è sempre stata una fortissima componente comica, quella comicità sottile, fatta di citazioni prese da film di culto, che di certo un bambino non può afferrare (vedi lo squalo di nemo alle prese di una scena di shining, o anche nel secondo toy story il nemico di buzz alle prese nelle vesti di Darth Vader). Questa cosa nell'ultimo film Pixar non dico che non ci sia, ma c'è in misura molto minore. Pixar per me è sempre stato sinonimo di miglioramento, e per quanto il box office dia ragione alla sua ultima creazione (secondo me grazie anche alle proiezioni 3d) io mi sento di dissentire, perché inferiore a film precedenti, primi tra tutti Nemo che, nonostante le molteplici visioni che sicuramente ognuno di noi ha avuto, continua sempre a divertire e ad entusiasmare come fosse la prima volta. Vi invito a poter dire la stessa cosa di tutta la saga di toy story
Commento # 8 di: gattapuffina pubblicato il 29 Luglio 2010, 10:41
Originariamente inviato da: flegias
nel secondo toy story il nemico di buzz alle prese nelle vesti di Darth Vader).


L'inseguimento del dinosauro nel negozio di giochi visto dallo specchietto retrovisore (jurassic park), le note di 2001 odissea nello spazio quando Buzz cammina sulle piattaforme per raggiungere la pila, quando l'aereo decolla Jessie dice ma non sappiamo come finirà e Woody risponde lo scopriremo insieme ( da Ritorno al futuro 3 )...
Commento # 9 di: Cosmopavone pubblicato il 30 Luglio 2010, 03:54
Originariamente inviato da: flegias
fatta di citazioni prese da film di culto, che di certo un bambino non può afferrare (vedi lo squalo di nemo alle prese di una scena di shining, o anche nel secondo toy story il nemico di buzz alle prese nelle vesti di Darth Vader). Questa cosa nell'ultimo film Pixar non dico che non ci sia, ma c'è in misura molto minore.


A me invece mi e' sembrato PIENO di citazioni anche pesanti e nei punti cardine basti pensare alla scena culmine tra Lotso e il bambolotto.
Con aggiunta di tantissima autorefenzialita' verso i loro film precedenti, e imho sono arrivati ad un livello da poterselo permettere tranquillamente
Commento # 10 di: lorenzo pubblicato il 30 Luglio 2010, 14:03
per quanto riguarda le citazioni, basta guardare su wikipedia.....

per quanto riguarda il film, dopo Wall-e e UP, un ennesimo capolavoro !
grandissima Pixar !!