Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Tutti al Cinema: Giugno 2010

di Alessio Tambone , pubblicato il 03 Giugno 2010 nel canale CINEMA

“Suggerimenti e calendario completo per le uscite nei cinema italiani nel mese di Giugno. Una rubrica di AV Magazine per essere sempre aggiornati su quello che succede all'interno dei cinema italiani, con info sul film e trailer. A voi la scelta!”

Dalla commedia surreale a quella rosa

Ne avevamo parlato qualche mese fa con le nostre news: ecco la nuova commedia americana semi-demenziale. Lei è troppo per me, film distribuito da Universal Pictures a partire dal 18 Giugno, narra l'inaspettata situazione vissuta da Kirc, tipico ragazzo americano sfigatello anche se con un bel lavoro: una relazione con la bellissima Molly. Una situazione bizzarra, guardata con interesse dall'esterno da amici, famiglia ed ex-fidanzata, ma vissuta dal povero Kirc con la costante sensazione di non essere all'altezza della controparte. A dirigere il film l'esordiente Jim Field Smith, mentre tra gli attori segnaliamo Jay Baruchel, già visto in commedie come Molto incinta e Tropic Thunder.

Più classiche le due commedie che presentiamo di seguito. Con 5 appuntamenti per farla innamorare torna la coppia vincente de Il mio grasso grosso matrimonio greco Nia Vardalos / John Corbett, con l'attrice greca che questa volta esordisce anche dietro la macchina da presa. Il film, distribuito da Eagle Pictures a partire dal 18 Giugno, narra la storia della romantica Genevieve, proprietaria di un dolce negozio di fiori, e del simpatico ma single Greg, il cui motto è "esci con una persona solo 5 volte e quando si spegne il romanticismo, prosegui per la tua strada".

Torna alla commedia romantica più classica anche Sandra Bullock con A proposito di Steve, dal 25 Giugno nei cinema italiani su distribuzione 20th Century Fox. La simpatica attrice americana interpreta Mary, curatrice dei cruciverba pubblicati dalla rivista Sacramento Herald, una single ostinata ma soprattutto logorroica che si innamora del cameraman della CNN Steve. I 99 minuti del film si snodano lungo un difficile corteggiamento, un vero e proprio inseguimento di lei verso lui con le inevitabili intromissioni e imbarazzi sul lavoro. Dirige l'esordiente Phil Traill.