Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Oscar 2010: i vincitori

di Alessio Tambone , pubblicato il 08 Marzo 2010 nel canale CINEMA

“Si è appena conclusa l'82esima edizione degli Oscar. AV Magazine ha seguito l'importante serata e propone come di consueto il racconto in tempo reale delle premiazioni. Non sveliamo niente e vi auguriamo buona lettura...”

Introduzione

Hollywood, Kodak Theatre. Mancano pochi minuti all'apertura del Red Carpet, evento che segna l'inizio ufficiale della notte più importante del Cinema. Lo scorso anno abbiamo raccontato il trionfo di The Millionaire e il grande tonfo de Il curioso caso di Benjamin Button. In questa edizione vedremo come andrà a finire la guerra in famiglia tra James Cameron (Avatar) e Kathryn Bigelow (The Hurt Locker), oggi decisi a portare a casa l'ambita statuetta. Il destino (e l'Academy) ha voluto gli ex sposi in lotta tra loro, ciascuno con 9 nomination all'attivo per due film profondamente diversi ma ugualmente interessanti.

Abbiamo dato, come di consueto, un'occhiata alle scommesse. L'Oscar per Miglior film e Miglior regia sembra affare di questi due film. Quote basse e molto simili, con una leggere prevalenza per la Bigelow nella categoria Miglior regia, supportata dai 6 premi BAFTA vinti due settimane fa. Praticamente certa la statuetta come Miglior film d'animazione per Up e lotta ristretta a due contendenti per il Miglior film straniero tra Il profeta (Francia) e Il nastro bianco (Germania).

Brevissimo sguardo agli attori. Vantaggio per Jeff Bridges (Crazy Heart) e Sandra Bullock (The Blind Side) nelle categorie da protagonisti, mentre Christoph Waltz (Bastardi senza gloria) e Mo’Nique (Precious) sembrano i più sicuri nelle categorie da non protagonisti. In tutte queste quote ne esce con le ossa rotte Quentin Tarantino con i suoi Bastardi senza gloria, con 8 nomination stritolate specialmente nelle categorie più importanti. Staremo. a vedere. E' tutto pronto, finalmente si parte!