Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Sony, Universal e Warner per il 4K

di Edoardo Ercoli , Emidio Frattaroli , pubblicato il 24 Febbraio 2010 nel canale AV Cinema

“Sempre più major entrano a far parte dell' accordo con Sony Electronics Digital Cinema Solutions and Services per la distribuzione di film a risoluzione 4K. Universal ha già confermato l'accordo da quasi un mese e sono in arrivo anche i contenuti di Warner Brothers”

2010: l'anno zero del 4K


I prossimi film Sony distribuiti in formato 4K in USA
- click per ingrandire -

In relazione alle ultime notizie, alle verifiche sulle dimensioni dei file e proprio in relazione a Paramount, riteniamo che il DCP distribuito in Italia di "G.I. Joe La Nascita dei Cobra" possa essere uno di quelli 4K, ovviamente il video dei DCP americani è nel 99% dei casi lo stesso che arriva nelle sale europee. In relazione ad Universal invece, la notizia ufficializzata ai primi di Febbraio sembra avere radici molto più lontane, nel senso che la cosa bolliva in pentola dall'anno scorso.

Come accennato nella prima pagina di questo articolo, già "Nemico Pubblico", uscito nel 2009 anche in Italia, è uno dei film Universal quasi certamente 4K ed Wolfman, arrivato nelle sale la scorsa settimana sembra presentare le stesse caratteristiche. L'ultima major entrata nel gruppo, che ormai conta sei aderenti, è Warner Bros. Pictures, la notizia è di circa una settimana fa.

C'è da ricordare che Warner aveva già realizzato "Ocean's 13" in 4K anni fa e noi di AV Magzine ne siamo testimoni in quanto eravamo presenti alla proiezione presso la stupenda multisala "The Grove" a Los Angeles. Sembra quindi che il 4K, inizialmente propostosi come una meta lontana, stia fortunatamente accelerando il passo, anche se la spinta decisiva si aspetta da Texas Instruments con il lancio effettivo sul mercato dei Chip DLP 4K (vedi news) e con la crescente diffusione del nuovo proiettore Sony 4K SRX-R320 (vedi news).

Il nostro impegno sarà quello di verificare, nei limiti del possibile, il formato dei prossimi film in digitale che saranno distribuiti in Italia, con particolare attenzione al formato "nativo" del contenuto e del riversamento (Digital Intermediate, etc.), senza dimenticare l'elenco aggiornato delle sale digitali che abbiamo richiesto nuovamente all'AGIS e a Disney in occasione dell'uscita di Alice.

Per approfondimenti: www.dcinematoday.com - www.sony.com



Commenti (18)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: vincent89 pubblicato il 24 Febbraio 2010, 14:52
Come fa ad esser in 4k il DCP di nemico pubblico se è stato girato in digitale 2k e il DI è a 2k??
Commento # 2 di: Edoardo Ercoli pubblicato il 24 Febbraio 2010, 15:01
Non tutto il film è stato girato in HDCAM SR, alcune parti sono in super35, quindi una scansione 4K si potrebbe tranquillamente fare, in quanto al fatto che il digital intermediate sia 2K su questo aspetto non mi fiderei troppo di IMDB, visto che anche di 2012 e di Hancock dice lo stesso mentre è confermato che SONY li abbia realizzati in 4K. La cosa che ritengo più probabile è uan scansione 4K del negativo super 35 combinato con un upscale a 4K delle parti HDCAM SR, per un Digital Intermediate finale 4K. Chiederò lumi e conferme ad Universal e riporterò
Commento # 3 di: alpy pubblicato il 24 Febbraio 2010, 16:18
IMHO ritengo che quella di Edoardo sia la spiegazione più logica. Scansione a 4K delle parti in pellicola e up-scaling a 4K delle parti girate in digitale 2K.
Commento # 4 di: Rosario pubblicato il 24 Febbraio 2010, 16:29


Ci vuole proprio una spinta decisa per il 4K per i Cinema anche per avere poi un'importante ricaduta sui prodotti consumer...

E' confortante il fatto che i master 4K già pronti siano più di quel che si crede...
Commento # 5 di: vincent89 pubblicato il 24 Febbraio 2010, 17:55
A questo punto sarebbe interessante un elenco di tutti i master a 4k disponibili
Commento # 6 di: Notturnia pubblicato il 24 Febbraio 2010, 18:07
4k = approssimativamente 4000x2000 ?

chissà in quanti anni queste cose arriveranno al pubblico domestico tenendo conto della fatica che ha fatto e sta facendo il full hd.. conosco amici che hanno appena comprato la tv hd ready perchè costava 100 euro in meno della full..

cmq.. innovazione va benissimo..
Commento # 7 di: vincent89 pubblicato il 24 Febbraio 2010, 18:15
Infatti del consumer 4k attualmente me ne frega poco, però sono ASSOLUTAMENTE favorevole ai master 4k
Commento # 8 di: ghiltanas pubblicato il 25 Febbraio 2010, 02:15
oooo questa si che è un'ottima notizia, in ambito cinema i 4k possono portare un gran salto qualitativo, e verrebbero sfruttati a dovere dalle grandi dimensioni dei teli di proiezione..A tal proposito sono parecchio + scettico sull'adozione e utilità in ambito domestico, un pò come per il 3d
Commento # 9 di: SydneyBlue120d pubblicato il 25 Febbraio 2010, 11:33
AFAIK c'è piena compatibilità a livello di specifiche Digital Cinema sia tra materiale digitale, sia tra proiettori 4K e 2K, quindi film a 4K possono essere riprodotti su proiettori 2K e viceversa (correggetemi se sbaglio), quindi in ogni caso tutto ciò assieme anche al recente accordo con la distribuzione porterà ad una diffusione sempre maggiore del Cinema Digitale.

Per il resto, circola voce che siano in corso diverse installazioni di Sony SRX-R320 in Italia a seguito del clamoroso successo del Nexus, qualcuno ha qualche indiscrezione?
Commento # 10 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 25 Febbraio 2010, 12:29
Tutto giusto....e confermo le indiscrezioni...anche se per ora abbiamo promesso di non rivelarle...

Gianluca
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »