Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Cinemaking - How To Home Cinema

di Emidio Frattaroli , pubblicato il 21 Marzo 2005 nel canale CINEMA

“Cinemaking - How To Home Cinema - è un nuovo programma televisivo prodotto dall'emittente satellitare E-TV in cui vengono affrontati i temi principali dell'home theater, illustrando il funzionamento dei principali componenti di un impianto audio e video. ”

Aspetti tecnici della produzione


Il Regista Ermir Keta (a sinistra) e Mladen Matula con la camera Sony 170

E.F. Dal punto di vista tecnico, quale camera avete utilizzato per le riprese in studio?

P.D.G. "Per quanto riguarda il lato tecnico, la scelta delle camere è stata dettata principalmente dallo standard video adottato dalla nostra emittente. E-tv gestisce e produce tutti i contenuti in formato DV, quindi le telecamere dovevano essere digitali. Abbiamo utilizzato due Sony 170, macchine versatili e, se ben usate, capaci di risultati sorprendenti. Per alcune riprese abbiamo utilizzato un dolly Krane con testa controllata a distanza."


Il rapporto d'aspetto scelto per le immagini è di circa 1,95:1
- click per ingrandire l'immagine -

E.F. Avete girato in formato anamorfico 16:9 reale oppure si tratta di un mascheramento del rapporto d’aspetto tradizionale?

P.D.G. "Non abbiamo girato in 16:9, ma abbiamo tenuto conto di questo formato sia mentre giravamo, sia in post produzione: la totalità di videoproiettori e display home theater sono in formato 16:9 per cui avrebbe avuto poco senso produrre Cinemaking nel tradizionale rapporto d'aspetto televisivo 4:3. Per quanto riguarda il rapporto d'aspetto, in realtà ci siamo spinti oltre quello 16:9 (1,78:1)  scegliendo un formato pari a 1,95:1 che è sopratutto una scelta stilistica.


Gli effetti grafici sono a corollario della scenografia e vengono realizzati in After Effects
- click per ingrandire le immagini -

E.F. Cosa avete utilizzato per la post produzione, con particolare riferimento agli effetti speciali?

P.D.G. "Tutto il compositing è stato realizzato in After Effects. Le animazioni mischiate al video sono semplicemente riprese su blue back con l'aggiunta di effetti grafici realizzati in seguito. Il format è stato montato con Avid Mojo su piattaforma PC. La post produzione audio invece è completamente artigianale, e ne sono molto fiero!"


Per gli effetti speciali viene utilizzata la tecnica del "Blue back"
- click per ingrandire l'immagine -

E.F. Prevedete di realizzare altri programmi del genere, anche per il settore fotografico oppure per quello ICT?

P.D.G. "Per il settore fotografico sicuramente. Attualmente, stiamo ultimando la preparazione della seconda serie di Digital Shot, programma nato come un corso di fotografia digitale, proprio come Cinemaking lo era per l'HT, e divenuto ora un contenitore sulla cultura digitale. All'interno di uno studio virtuale dal sapore molto fotografico-tecnologico, una conduttrice ci porterà in giro per l'Europa a scoprire il grado di digitalizzazione tra gli appassionati e i professionisti della fotografia. Non solo, all'interno del contenitore anche brevi pillole di tecnica fotografica e una rubrica dedicata all'analisi sia linguistica, sia contenutistica delle foto inviate dagli spettatori."

Ringraziamo il Produttore Paolo Di Gennaro per la sua preziosa disponibilità. e ricordiamo ai lettori di AV Magazine che le sei puntate del programma Cinemaking possono essere seguite giornalmente sul canale satellitare E-tv, disponibile sia "in chiaro", sia nel bouquet Sky come canale n. 817.

La prima puntata del programma è prevista per sabato 19 marzo 2005. Per maggiori informazioni sul palinsesto dell'emittente satellitare, indicazioni per la sintonizzazione e programmazione delle sei puntate del programma, potrete trovare tutte le informazioni al seguente indirizzo:

www.tech-channel.net

www.cinemaking.tv 

www.tech-channel.net/palinsesto 

Segue : Credits Pagina successiva