Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Shrek Terzo

di Alessio Tambone , pubblicato il 05 Settembre 2007 nel canale CINEMA

“Tornano finalmente nelle sale italiane Shrek e Fiona, insieme a Ciuchino, Gatto con gli stivali e il resto della truppa per questa nuova terza avventura, in cerca del cugino di Fiona Arthur e in attesa del quarto capitolo e dello spin-off sul Gatto con gli stivali”

Considerazioni sulla CG

Come sempre accade in ogni nuovo film, la DreamWorks Animation ha ulteriormente sviluppato i software utilizzati per creare questi miracoli di grafica computerizzata. In questo caso tra le modifiche degne di nota c'è il nuovo strumento per la simulazione dei capelli che ha permesso un movimento più realistico e accurate collisioni con geometria. Interessanti anche gli alberi realizzati, formati da 62.173 rami e 191.545 foglie, e i mattoni utilizzati nel film: ben 3.196 solo per ricostruire le fogne teatro della fuga delle principesse e 1.602 per la costruzione della banchina.

Prima che iniziasse la vera produzione del film la squadra di animazione ha creato quasi 5.000 personaggi da inserire nelle scene di folla. Questo specie di libro casting è stato poi presentato al regista, che ha ristretto la selezione su 2.500 comparse, ognuna con un look diverso. Ed è proprio su questa diversificazione che scherza il costumista Israel Segal: "Se riuscite a trovarne due uguali, vincerete un premio".


Merlino si prepara alla magia su invito di Artie

Tra i nuovi personaggi del film c'è Merlino. E questo significa tanta magia. Il lavoro di concept non è stato però facile per il team che inizialmente aveva creato uno stile troppo moderno e scientifico rispetto al resto dell'universo di Shrek. Le linee guida sono state quindi ammorbidite, prendendo spunto dallo stile medievale del personaggio e dell'ambiente. Anche in questo caso però gli animatori sono stati attenti allo sviluppo di Merlino: la tecnica delle magie cambia con la crescente consapevolezza del mago in se stesso.

Durante la produzione di Shrek Terzo sono stati usati dagli artisti della DreamWorks Animation server DL145 HP ProLiant e workstation HP xw9300 alimentate da processori AMD Opteron. Lo staff ha avuto inoltre in dotazione computer portatili HP nx6125 basati sulla tecnologia mobile dual-core AMD Turion 64 X2.