Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Aspettando gli Oscar...

di Alessio Tambone , pubblicato il 25 Febbraio 2005 nel canale CINEMA

“Una piccola guida riassuntiva sugli Oscar e su quello che succederà nella 77° edizione, in programma il 27 febbraio al Kodak Theater di Los Angeles. Per non perdere neanche un minuto della magica notte del cinema... e per ricordare quello che è successo nel passato.”

AMPAS: le regole del gioco

Queste sono le novità di questa stagione. Ma, in realtà, come funziona la votazione? Da chi è composta la giuria? Originariamente l'Academy era formata da 5 sole categorie: registi, produttori, autori, attori e tecnici. Ma la specializzazione delle figure professionali ha portato ad una ramificazione più ampia delle categorie, arrivando alle 24 di questa edizione: miglior attore, attore non protagonista, attrice, attrice non protagonista, film di animazione, scenografia, fotografia, costumi, regista, documentario, cortometraggio documentario, montaggio, film straniero, trucco, colonna sonora originale, canzone originale, film, cortometraggio animato, cortometraggio, effetti sonori, sonoro, effetti visivi, sceneggiatura non originale, sceneggiatura originale.

Per diventare membro dell'Academy è necessario un invito. Questo perché lo scopo originario, nel lontano 1928, era quello di creare un gruppo elitario di artisti di Hollywood. Dimostrazione lampante di questa "chiusura" verso l'esterno è data dalla motivazione che l'Academy fornisce dell'invito, possibile solo quando i servizi prestati nel settore cinematografico dagli artisti esterni sono stati tali da indurre i membri dell'Academy a desiderarli come colleghi. Il sistema più rapido per diventare membro è quello di ottenere una nomination.

Infatti tutti i candidati all'Oscar ottengono un invito ad unirsi all'associazione. In alternativa, esistono diversi requisiti da soddisfare, a seconda della categoria di interesse. Ad esempio, per gli attori è necessaria la partecipazione con un ruolo importante ad almeno 3 film di successo, uno dei quali deve essere uscito negli ultimi 5 anni. L'adesione all'Academy dura per tutta la vita, anche se i membri possono rinunciare a far parte dell'associazione.


Membri dell'Academy negli anni

Grazie a queste regole, il numero dei membri dell'Academy è sempre in ascesa. Come si evince dal grafico sopra riportato i 270 membri del 1929 (secondo anno della manifestazione) sono niente in confronto ai 5.809 di questa edizione. L'aumento è impressionante. Negli ultimi anni ogni edizione degli Oscar ha visto l'ingresso di circa 80 membri, che si sono aggiunti agli altri già presenti.

Questo meccanismo porta inoltre un secondo problema: quello dell'elevata età media dei votanti. Infine bisogna precisare che non tutti i membri votano per ogni categoria. Gli iscritti infatti sono raggruppati secondo dei criteri tecnici, creando così diversi gruppi ognuno con un numero diverso di votanti. Ecco il grafico riassuntivo per questa edizione: