Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

300

di Alessio Tambone , pubblicato il 28 Marzo 2007 nel canale CINEMA

“Campione di incassi in America, 300 arriva anche in Italia distribuito da Warner Bros. Un grande film costruito sull'omonima graphic novel realizzata nel 1998 da Frank Miller, diretto dal regista Zack Snyder e seguito da polemiche scatenate in Iran . Ecco il giudizio di AV Magazine”

Gli attori, la sceneggiatura e il doppiaggio

Dominatore assoluto della scena è re Leonida, interpretato dallo scozzese Gerard Butler (Il fantasma dell'Opera). Ottima la sua prova, ricca di carattere e presenza scenica, che dona il giusto spessore ad un personaggio - a tratti leggendario - come Leonida. Anche il resto del cast fornisce una buona prova, con una sensuale e audace regina Gorgo interpretata da Lena Headey, che rivedremo il prossimo anno in Vivaldi. Due piccole note: per il ruolo della regina Gorgo precedentemente erano state prese in considerazione Sienna Miller e Silvia Colloca. Santoro, che ha interpreta il re persiano Serse, avrebbe invece dovuto vestire i panni di uno dei 300 spartani.


Lena Headey e Gerard Butler nei panni della regina Gorgo e del re Leonida

Grande spazio è stato dato comunque alla regina Gorgo dagli sceneggiatori, tra i quali ritroviamo oltre a Michael Gordon e Kurt Johnstad, lo stesso regista Snyder. D'accordo con Miller e con l'aiuto della stessa attrice Headey, si è pensato di ampliare lo script di base fornito direttamente dal fumetto, spaziando in diverse ed interessanti direzioni. Buone aggiunte, che hanno contribuito a costruire il mondo attorno alla battaglia delle Termopili, senza distogliere troppo lo sguardo dall'evento bellico che comunque resta al centro della pellicola.

La buona prova del cast attori è stata però rovinata da un doppiaggio che giudichiamo decisamente scadente, che toglie molto del carisma che traspare visivamente dai personaggi. Per fortuna siamo riusciti ad apprezzare alcune parti del film in lingua originale e, che dire, aspettiamo con ansia l'uscita home video del film: Leonida è da paura!