Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

300

di Alessio Tambone , pubblicato il 28 Marzo 2007 nel canale CINEMA

“Campione di incassi in America, 300 arriva anche in Italia distribuito da Warner Bros. Un grande film costruito sull'omonima graphic novel realizzata nel 1998 da Frank Miller, diretto dal regista Zack Snyder e seguito da polemiche scatenate in Iran . Ecco il giudizio di AV Magazine”

La scheda del film


- click per ingrandire -

 

Titolo: 300
Titolo originale: 300
Data di uscita: 23/03/2007
Durata: 117'
Paese: USA
Audio: DTS, Dolby Digital, SDDS
Genere: Drammatico, guerra, storico
Produzione: Warner Bros. Pictures, Hollywood Gang Productions, Atmosphere Entertainment MM, Legendary Pictures, Virtual Studios
Distribuzione: Warner Bros. Italia
Tratto da: omonima graphic novel di Frank Miller e Lynn Varley
Regia: Zack Snyder
Soggetto: Frank Miller, Lynn Varley
Sceneggiatura: Zack Snyder, Kurt Johnstad, Michael Gordon
Attori principali: Gerard Butler, Lena Headey, David Wenham, Dominic West, Michael Fassbender, Vincent Regan, Rodrigo Santoro, Andrew Tiernan, Andrew Pleavin
Fotografia:  Larry Fong
Musiche: Tyler Bates
Montaggio: William Hoy
Scenografia: James D. Bissell
Costumi: Michael Wilkinson
Effetti speciali: Hybride, Animal Logic, Hydraulx, Pixel Magic, Scanline, Buzz Image Group, Screaming Death Monkey/At The Post, Lola Vfx, Technicolor, New Deal Studios
Sito internet ufficiale: www.300themovie.warnerbros.com
Sito internet italiano
: wwws.warnerbros.it/300

 

Articoli correlati

Una notte al museo

Una notte al museo

Campione di incassi in tutto il mondo Una notte al museo è nelle nostre sale cinematografiche. Divertente commedia con Ben Stiller alle prese con la Storia "viva". Ecco il giudizio sul film di AVMagazine
Apocalypto

Apocalypto

AV Magazine analizza il nuovo film diretto e prodotto da Mel Gibson, ambientato nel grandioso regno Maya e distribuito dalla Eagle Pictures a partire dal 5 Gennaio. Grandi polemiche e ricorsi, per una delle pellicole più attese di quest'anno. Ecco il nostro giudizio
Pirati dei Caraibi - La maledizione del forziere fantasma

Pirati dei Caraibi - La maledizione del forziere fantasma

Jack Sparrow naviga nuovamente nelle acque dei cinema italiani. In sala è ancora in programmazione il nuovo episodio della saga piratesca, che richiama le vecchie leggende dell'Olandese Volante e del Kraken. Ecco il giudizio di AV Magazine



Commenti (17)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Luka74 pubblicato il 29 Marzo 2007, 13:00
Alessio,
ti assicuro che il malcostume dei cellulari è il minimo.
Martedì scorso uno spettatore voleva ad ogni costo fumarsi la sua sigaretta in sala e, alla mia cortese segnalazione, per poco non mi mette le mani addosso...

Complimenti per l'articolo.
Commento # 2 di: maabus pubblicato il 29 Marzo 2007, 13:21
LO VOGLIO SUBITO IN BLU-RAY, L'ho visto ieri sera ed è per me il miglior film tratto da un fumetto, regia e fotografia sono stupefacenti, bello.
Commento # 3 di: sasadf pubblicato il 29 Marzo 2007, 18:38
Io sono profondamente indeciso se andare o no al cinema o aspettare il Blu Ray.
Effettivamente tra cinema di Fr scomodissimo, audio in stupefacente dolby stereo, a proiettore dell'anteguerra con pellicola sicuramente copiata a 20x, la tentazione di aspettare la proiezione casalinga per non rovinarsi la prima visione è tanta...

Bell'articolo Alessio

walk on
sasadf

@luka: tu in quel caso non dovevi assolutamente fare nulla, salvo uscire fuori e telefonare ai Carabinieri per farli intervenire: una bella multa di 250 euro non gliela toglieva nessuno
@cellulari in sala: :una sola risposta (io lo pretendo pure a casa mia prima di far partire la proiezione )
Commento # 4 di: 55AMG pubblicato il 29 Marzo 2007, 18:41
Io visto il film, la realizzazione tecnica, gli effetti lo vorrei in HD-DVD altro che BluRay
Commento # 5 di: romeop pubblicato il 29 Marzo 2007, 22:51
Uno dei migliori film degli ultimi anni, più volte mi sono reso conto di stare a bocca aperta
Commento # 6 di: Apple^HT pubblicato il 29 Marzo 2007, 23:22
Spero per voi che su BD lo facciano in VC1 o H264. Altrimenti avrei un po' di ribrezzo nel comprarlo.


Coi soldi che risparmio mi compro un bel po di [COLOR=Red]******[/COLOR] (e la [COLOR=Red]******[/COLOR] tutta aspettando che facciano TUTTI i BD , coi nuovi codec )



[COLOR=Red]Messaggio editato dal Moderatore[/COLOR]
Commento # 7 di: Luka74 pubblicato il 30 Marzo 2007, 02:34
Sasà vieni al mio cinema.

In fondo sono solo 105 km.

Commento # 8 di: obiwankenobi pubblicato il 30 Marzo 2007, 09:56
@ Apple^HT:
Ti ricordo che questo è un Forum pubblico, in cui non bisogna dire nulla che possa ricondursi a violazione di norme e/o leggi.
Nessuno vuole giudicare cosa fai nell'attesa che escano le nuove codifiche, ma credo sia meglio che tu lo tenga per te, o che tu lo dica a voce ai tuoi amici.

Ok?

Ti ringrazio.
Commento # 9 di: Tony359 pubblicato il 01 Aprile 2007, 03:36
Rumore video?

Ma possibile che appena si vede la grana della pellicola si grida allo scandalo?

E' VOLUTOOOOOO!!!!!!!! E' una scelta precisa del direttore della fotografia!!!!!! Io invece elogerei finalmente una copia A FUOCO con ottimi contrasti e senza particolari difetti.

E il canale LFE non è poi così potente...

Ciao
A
Commento # 10 di: Alessio Tambone pubblicato il 01 Aprile 2007, 11:53
Forse hai letto solo alcuni passaggi della parte di recensione dedicata alla qualità A/V. Mi permetto, senza gridare, di riportarti un breve passaggio.

Attendiamo ansiosamente l'uscita home video, per verificarne la qualità e capire, in questa analisi negativa, quanto peso hanno avuto il crush, la qualità della pellicola e quella della proiezione alla quale abbiamo assistito.


E' chiaro che quando ci riferiamo alla grana per colpa del crush, ci riferiamo ad un effetto voluto. Amen.

Consentimi però di dire, sempre senza gridare naturalmente, che in alcuni passaggi il rumore video superava la soglia dell'artistico per diventare fastidioso.

Poi, come al solito, possiamo stare ore e ore a discutere della qualità audio e video senza venirne a capo. Queste sono comunque considerazioni che vanno prese con le pinze, in quanto dipendenti spesso dalla qualità della proiezione. E proprio tu dovresti saperlo, no?

Saluti
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »