Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Tutti al cinema: giugno

di Alessio Tambone , pubblicato il 31 Maggio 2015 nel canale CINEMA

“Suggerimenti e calendario completo per le uscite nei cinema italiani nel mese di giugno. Una rubrica di AV Magazine per essere sempre aggiornati su quello che succede all'interno dei cinema italiani, con info sul film e trailer. A voi la scelta!”

Dal 18 giugno

Nessuno siamo perfetti

Tiziano Sclavi, eclettico artista noto soprattutto per essere il padre di Dylan Dog. Un autore particolare, che nel corso della sua travagliata carriera ha toccato diverse forme letterarie anche esterne al fumetto. Dagli inizi alla Sergio Bonelli Editore (prima dell'indagatore dell'incubo anche Mister No ma soprattutto Zagor) ai romanzi e alla musica, passando anche al cinema con Nero (regia di Giancarlo Soldi, fotografia di Luca Bigazzi con Sergio Castellitto nel cast). Fino alla crisi creativa, la depressione e l'alcolismo.

Una vita travagliata, vissuta sempre con una sensibilità complessa e oscura, riflessa come ovvio nelle sue opere. Il documentario Nessuno siamo perfetti ripercorre non tanto la carriera dell'artista ma l'uomo, i suoi incubi e le sue paure, con tante interviste e filmati d'epoca di sicuro interesse. A dirigere il progetto lo stesso Giancarlo Soldi che nel 1992 condivise l'esperienza cinematografica con Sclavi.

Diamante nero

Marieme ha 16 anni. È oppressa dall'ambiente familiare e sociale, con interdizioni a scuola e problemi con i ragazzi e con il suo quartiere di residenza. L'incontro con tre ragazze molto diverse la spinge a infrangere quel muro di soggezione per vivere la propria vita e la propria adolescenza con uno spirito libero.

Film d'apertura a Cannes 2014, la pellicola francese ha tematiche sociali e di integrazione molto decise, portate sul grande schermo dalla regista francese Céline Sciamma, anche sceneggiatrice, in passato apprezzata per altri ottimi film come Tomboy e Naissance des pieuvres.

Teneramente folle

Cam è un padre problematico, affetto da disturbi mentali che lo costringono al ricovero. La moglie Maggie e le due figlie Amelia e Faith decidono così di trasferirsi in un piccolo appartamento per stare vicino al padre. In questo modo però nessuno riesce a portare a casa uno stipendio. Maggie si iscrive quindi alla scuola di economia, alla ricerca di una prospettiva migliore per il futuro. Toccherà al padre prendersi cura delle figlie, un percorso che aiuterà l'uomo a dare una direzione alla propria vita.

Scritta e diretta da Maya Forbes (all'esordio dopo un paio di script come Diario di una schiappa: Vita da cani e Mostri contro Alieni), la pellicola vanta due attori principali in stato di grazia, almeno a giudicare dal trailer: Zoe Saldana e Mark Ruffalo.