Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Batman - La serie tv

di CineMan , pubblicato il 15 Aprile 2015 nel canale CINEMA

“A lungo attesa dagli appassionati arriva in HD la serie tv dell'uomo pipistrello in un unico cofanetto, anche da collezione. Distribuzione Warner Home Video”

- click per ingrandire -

Perduti i genitori assassinati da un ladro quando era ancora piccolo Bruce Wayne (Adam West) da adulto conduce una doppia vita: da una parte è un ricco filantropo e benefattore di Gotham City dall'altra nei panni di Batman in difesa della metropoli dai tanti criminali che la infestano.

Tenendo all'oscuro la cara zia Harriett (Madge Blake), in compagnia dell'amico Robin (Burt Ward) e del fidato maggiordomo Alfred (Alan Napier) l'eroe mascherato è inizialmente alle prese con Enigmista (Frank Gorshin poi John Astin) e il tentativo di portare alla luce la vera identità dell'uomo pipistrello.

Pronti a compiere crimini in giro per la città ci saranno tanti altri malfattori che tenteranno ripetutamente di mettere alle strette il dinamico duo tra cui Pinguino (Burgess Meredith), Joker (César Romero), Cappellaio Matto (David Wayne), Faccia Falsa (Malachi Throne), Mister Freeze (George Sanders, Otto Preminger, Eli Wallach), Zelda (Anne Baxter), Minerva (Zsa Zsa Gabor) e l'affascinante Catwoman (Julie Newmar).

- click per ingrandire - click con pulsante dx e "apri in altra finestra" per l'immagine full HD -

Nato dall'estro di Bob Kane il super eroe aveva già avuto l'onore di diventare serie al cinema a cavallo degli anni '40, risorgendo a nuova vita a poco più di un decennio dall'inizio delle trasmissioni tv a colori sul suolo nord americano, periodo in cui il canale ABC era in sofferenza con un palinsesto incapace di chiamare a se il grande pubblico.

A risollevarne in parte le sorti ci fu proprio la prima serie a colori di Batman grazie allo sceneggiatore Lorenzo Semple Jr., al produttore William Dozier con lo stesso Bob Kane in qualità di supervisore. Per nulla legato (purtroppo) alle più fascinose e cupe atmosfere del fumetto e incapace di dare vita ai supereroi con attori che potessero anche lontanamente rappresentarli sotto il profilo fisico, questo è un Batman estremamente scanzonato, variopinto e sovraccarico di cromatismi.

Le prime due stagioni erano caratterizzate da un racconto suddiviso in due puntate trasmesse nella medesima settimana con la chiusura della prima in cui puntualmente gli eroi si trovavano in pericolo di vita e apparentemente impossibilitati a sopravvivere.

Anche se già trasmessa da emittenti di altri Paesi europei la serie in Italia giunse tardivamente nell'estate del 1978 per non parlare dell'arrivo altrettanto tardivo del colore, febbraio 1977.

- click per ingrandire - click con pulsante dx e "apri in altra finestra" per l'immagine full HD -

Pensata per abbracciare audience di eterogenea età la coloratissima serie tv soffriva per eccessi di parodia, avventure infarcite di elementi caricaturali e battute deliranti (“pensavate di avermi sconfitto? Sono restato in me recitando tutte le tabelline alla rovescia”, “Non mi interrompa sto cercando di entrare nel profondo del subconscio di un criminale!”), sempre con la stessa struttura e una costante ripetitività rischiando di diventare ben presto indigeribile.

Diversi gli ospiti all'epoca sulla cresta dell'onda tra cui annoveriamo il leggendario Bruce Lee, Edward G. Robinson, Jerry Lewis e Sammy Davis, Jr. Tra i villain avrebbe dovuto esserci anche Clint Eastwood nel ruolo di Due Facce, poi rimpiazzato da Malachi Throne che interpretò Faccia Falsa.

Stucchevole moralismo e perle di bat-saggezza non hanno impedito ai toni, alla simpatia dei personaggi e alla inossidabile convinzione dei relativi attori di guadagnare nel tempo schiere di fan che a lungo hanno atteso la pubblicazione home video della serie per un totale di 3 stagioni: 120 puntate da 25 minuti l'una. Edizione che si pensava impossibile a causa dei tanti copyright in primis quello relativo all'originale casa di produzione, la 20th Century Fox, e per le ulteriori autorizzazioni legate ai tanti artisti che vi hanno preso parte.

Il cofanetto blu-ray americano riporta la dicitura 'Limited Edition' (tiratura 95.000 pezzi) il cui contenuto è stato comunque centralizzato in un'unica versione Europa e Nord America.

In esclusiva per Amazon il box per collezionisti (mentre scriviamo la recensione fuori catalogo in Italia e prezzo attorno ai 270€ in Francia) contenente il modellino Hot Wheels della Bat-mobile, mazzo di carte personalizzato oltre a un libretto con fotografie dentro e fuori dal set e riflessioni dell'attore Adam West.

Assieme anche il libretto presente nel box 'regular', sempre in inglese, con guida agli episodi, breve trama e interpreti. Dodici dischi blu-ray più un tredicesimo di extra. Esternamente alla scatola un'autentica chicca per aficionado: premendo un apposito bottone si ascolta la sigla del telefilm.

Analisi del bitrate
1. Stagione 1 - Disco 3
2. Stagione 2 - Disco 6
3. Stagione 3 - Disco 3

- click per ingrandire - click con pulsante dx e "apri in altra finestra" per l'immagine full HD -

Qualità video

BD-50/BD-25 (disco 3 e 6 della stagione 2 e disco 3 della stagione 3), aspect ratio tv originale 1:33:1, codifica AVC/MPEG-4 (1920x1080/23.97p).

Ogni disco doppio strato contiene 10 puntate da circa 3 GB l'una, scelta che nonostante lo spazio a disposizione pare avere costretto ad aumentare anche se di poco la compressione, peccato visto che lo spazio totale risulta mediamente poco più di 30 Gb. Girato in pellicola 35mm ciascuna puntata ha beneficiato di un lodevole restauro che ha ridato vita alle immagini.

immagine 1

- click per ingrandire - click con pulsante dx e "apri in altra finestra" per l'immagine full HD -

Saltuario jitter, grana di fondo in particolare nelle sequenze con effetti ottico-visivi o semplicemente il passaggio tra due momenti dell'avventura uniti dal logo animato di Batman, permangono minimi danni fisici mentre risultano maggiormente critiche le immagini di repertorio relative a vere inquadrature della metropoli.

Qualche istante in cui anche il contrasto si affievolisce probabilmente anche a causa delle scelte del direttore della fotografia, come nel caso di alcune singole inquadrature di Zsa Zsa Gabor nell'episodio 26 della terza stagione (vedi immagine 1).

immagine 2 e 3

- click per ingrandire - click con pulsante dx e "apri in altra finestra" per l'immagine full HD -

In alcuni passaggi si potrebbero riscontrare flessioni nell'intensità colore ma la palette cromatica rimane nel complesso vivace e intensa (immagine 2 e 3, frame capture da due diverse puntate di due diverse stagioni). Neri che spesso sorprendono e aumentano il senso di profondità di campo anche nei passaggi più bui.

Qualità audio

Codifica AC-3 1.0 canali (192 kbps) per tutte le lingue: italiano, francese, tedesco, giapponese (non selezionabile da menù) così come l'originale inglese che stavolta non ha beneficiato di encoding lossless anche se dubitiamo fortemente delle possibili differenze considerando la natura della fonte.

Passaggi in lingua originale privi di doppiaggio sono assistiti da sottotitoli in italiano. Una qualità nel complesso accettabile priva di difetti di fondo e altrettanto priva di qualsiasi elemento dinamico.

Tre episodi della terza stagione sono disponibili unicamente in lingua originale con sottotitoli.

- click per ingrandire - click con pulsante dx e "apri in altra finestra" per l'immagine full HD -

Extra (HD/SD)

Considerando che sia Adam West che Burt Ward sono ancora tra noi e ancora lavorano a Hollywood sarebbe stato molto bello e intrigante se avessero condiviso con gli appassionati i ricordi relativi a ciascuna puntata, se non a tutte almeno ad alcune tra quelle da loro considerate più significative e cariche di memoria.

A tal proposito il BD-25 con gli extra offre la visione dei due episodi pilota con interventi di Adam West anche picture in picture confrontando la messa in scena con l'originale copione.

Nel complesso i supplementi sono comunque interessanti: documentario dedicato alla carriera di Adam West (30'), memorabilia e collezionabili dal mondo di Batman (30'), analisi dell'impatto mediatico della serie televisiva (30'), tavola rotonda in cui Adam West dialoga con personalità di tv, radio, stampa e cinema tra cui l'attore e regista Kevin Smith (45'), cast e troupe di serie tv (tra cui “Following”, “Mentalist” e “Arrow”) e cinema commentano la serie tv (12'), rare immagini dagli archivi: pilota di “Batgirl” (8'), provini di Adam West e Burton Gervis (non Burt Ward come erroneamente riportato a menù), secondo provino di Lyle Waggoner (Batman) e Peter Deyell (Robin), tributo a James Blakeley supervisore della post-produzione (2').

- click per ingrandire - click con pulsante dx e "apri in altra finestra" per l'immagine full HD -

La pagella secondo CineMan

Film  5 
Authoring  5 
Video  8 
Audio ITA  6 
Audio V.O.  6 
Extra  7,5 

 

Articoli correlati

Il cavaliere oscuro - Il ritorno

Il cavaliere oscuro - Il ritorno

La trilogia di Nolan giunge al termine. Anche in Italia l'ultimo Batman sbanca i botteghini, film tra i più attesi della stagione. Bale veste i panni dell'eroe mascherato, con un cast che vanta, oltre alle ovvie riconferme, nuovi nomi importanti come Tom Hardy, Marion Cotillard, Joseph Gordon-Levitt e Anne Hathaway
Batman & Robin

Batman & Robin

Il quarto episodio della saga incentrata su Batman, datato 1997, è di nuovo diretto da Joel Schumacher, con l'uomo pipistrello interpretato da George Clooney. Anche se il meno convincente dei quattro dal punto di vista artistico, questo film spicca fra tutti sotto il profilo tecnico, sia audio che video che degli extra
Batman Forever

Batman Forever

Il terzo episodio delle avventure di Batman, diretto da Joel Schumacher e uscito nel 1995, ha come interpreti principali Val Kilmer nel ruolo principale, con Tommy Lee Jones e Jim Carrey nella parte dei "cattivi". Se il film non è certo tra i più riusciti, si distingue per l'elevata qualità audiovideo e contenuti speciali
Batman il Ritorno

Batman il Ritorno

Il secondo film sull'uomo-pipistrello, diretto da Tim Burton con uno straordinario Danny De Vito nei panni del pinguino, ha segnato la storia del cinema poiché fu il primo che portò nelle sale il formato multicanale digitale Doly Digital. Si tratta di un'ottima edizione in formato ad alta definizione con video di buona qualità e audio particolarmente curato. Ricchissima la dotazione di extra.
Batman

Batman

Il primo Batman, diretto da Tim Burton con Michael Keaton, Jack Nicholson, Kim Basinger e la splendida colonna sonora funky di Prince, ha dato inizio alla fortunata serie di film prodotti da Warner e viene presentato in una eccellente edizione in Blu-ray Disc con ottimo video, un audio discreto e una serie di contenuti speciali assolutamente straordinaria
Il cavaliere oscuro

Il cavaliere oscuro

L'Uomo Pipistrello torna in home video con il secondo episodio della serie iniziata con Batman begins. Questa volta i nemici sono il Joker e Due Facce, oltre alla fiducia di Batman in se stesso che vacilla in seguito alle oscure vicende di Gotham City
Blu-ray: Batman begins

Blu-ray: Batman begins

In concomitanza con l'arrivo in sala de Il cavaliere oscuro, Warner Bros. Pictures distribuisce in Italia il Blu-ray di Batman begins, primo film della nuova serie dedicata all'uomo pipistrello diretta da Christopher Nolan, già uscito in edizione HD-DVD con alterni giudizi su qualità e interattivittà



Commenti