Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

2012: l'invasione delle full-frame

di Emidio Frattaroli , Ermanno di Nicola , pubblicato il 19 Settembre 2012 nel canale AVPRO

“Le camere full-frame, presentate in questi giorni, hanno funzioni video avanzate e tante differenze tra i vari prodotti, anche per quelli con lo stesso sensore. In questo articolo analizziamo tutti i nuovi prodotti presentati a Photokina, in attesa di pubblicare test comparativi, completi di nuove e innovative misure video”

Sony NEX-VG900E

La videocamera NEX-VG900E è stata la vera sorpresa poiché si tratta della prima videocamera in assoluto con sensore full-frame. L'idea è semplicemente geniale: visto che buona parte dei clienti di queste fotocamere sono interessati più alle riprese video che alla fotografia, in Sony hanno sfornato un prodotto tagliato apposta per loro, senza otturatore meccanico, con ergonomia da videomakers, microfono multicanale integrato con 4 capsule discrete, registrazione in Dolby Digital 5.1 e un'inedita uscita video HDMI "pulita", anche con frequenza di scansione progressiva a 60 Hz, per registrazioni esterne.

Il mirino elettronico OLED XGA e il cuore pulsante della NEX-VG900E sono gli stessi della A99, con qualche sostanziale differenza che non si limita soltanto all'ergonomia. Tra le possibilità più interessanti c'è la piena compatibilità con le ottiche NEX e la possibilità di scegliere un fattore di crop pari a circa 1,5X, in modo molto simile a quanto accade con le Nikon D600 e D800. Il monitor snodabile sembra lo stesso montato nella A99, come anche il già citato mirino elettronico.

Sono identici anche i formati di registrazione e i vari frame-rate a disposizione che abbiamo analizzati nella Sony A99, fino al meraviglioso 1080p a 59,94 Hz che sembra fatto apposta per realizzare pregiati slow-motion a piena risoluzione. Inoltre, nella NEX-VG900E, è stata aggiunta anche la compatibilità con lo spazio colore x.v.Color che, almeno sulla carta, offre notevoli potenzialità per l'acquisizione di colori più profondi anche se, lo ricordiamo, il formato di registrazione è sempre limitato ad 8 bit per componente, con qualche limite per la successiva elaborazione dei colori.

Completano la dotazione i vari pulsanti con ergonomia tipica delle videocamere, come il bilanciere per lo zoom motorizzato (ben 32 step di progressione della velocità), tasti assegnabili, otturatore tra 1/4 e 1/10.000 di secondo e un generoso pacco batterie. Tra le rinunce rispetto alla A99 citiamo invece un sistema di messa a fuoco che sembra meno sofisticato ma su cui dovremo approfondire. La nuova NEX-VG900E arriverà a fine novembre e sarà disponibile anche in kit con lo zoom motorizzato e stabilizzato 18-200 serie PZ. Il prezzo è fissato in 3.300 Euro, IVA inclusa.

Per maggiori informazioni: www.sony.it/product/cam-high-definition-on-memory-stick/nex-vg900e