Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

2012: l'invasione delle full-frame

di Emidio Frattaroli , Ermanno di Nicola , pubblicato il 19 Settembre 2012 nel canale AVPRO

“Le camere full-frame, presentate in questi giorni, hanno funzioni video avanzate e tante differenze tra i vari prodotti, anche per quelli con lo stesso sensore. In questo articolo analizziamo tutti i nuovi prodotti presentati a Photokina, in attesa di pubblicare test comparativi, completi di nuove e innovative misure video”

Sony SLT-A99

Lo scorso 12 settembre, Sony ha tolto i veli su tre nuovi prodotti, tutti basati sul nuovo sensore CMOS Exmor full-frame da 24,3 megapixel. La nuova ammiraglia full-frame di Sony si chiama A99 e arriva a quasi quattro anni di distanza rispetto alla A900 che non aveva alcuna funzione per la ripresa video. Basta osservare il nuovo corpo, completamente in magnesio e le caratteristiche principali per rendersi conto del passo in avanti operato da Sony con la nuova A99 che, almeno sulla carta, è il prodotto più completo e avanzato per chi è interessato a produrre video di qualità.

Sul vertice della camera, incassato a filo con la superficie esterna dello chassis, fa bella mostra di sé un microfono stereofonico. Di lato invece c'è un'uscita cuffia e anche in ingresso supplementare per microfono stereo. Inoltre, attraverso un adattatore, è possibile collegare microfoni bilanciati con interfaccia XLR. Basterebbe questo per far capire che in Sony, questa volta, hanno intenzione di sorpassare Canon e Nikon, almeno per quanto riguarda le possibilità operative in ambito video. Il mirino elettronico, con risoluzione XGA (2,4 megapixel RGB), è con tecnologia OLED e sembra lo stesso utilizzato nelle altre Alpha Sony.

Il sistema di messa a fuoco è estremamente sofisticato e si compone di due parti che lavorano in perfetta sinergia. Ricordiamo che nella Sony lo specchio translucido consente il funzionamento continuo del sistema di messa a fuoco, anche per le riprese video. Il risultato è un controllo preciso e continuo con un parco obiettivi che sta aumentando per numero e qualità. Il sistema di stabilizzazione è lo "SteadyShot INSIDE", operato direttamente sul sensore d'immagine il che permette di "stabilizzare" qualsiasi obiettivo. Purtroppo il meccanismo funziona solo con l'acquisizione fotografica. Per le riprese video lo stabilizzatore è soltanto elettronico.

La A99 è anche la più completa per quanto riguarda i vari firmati di registrazione disponibili. In full HD è possibile registrare fino 60 fotogrammi progressivi al secondo (50p e 59,94p) a 17, 24 e fino a 28 Mbps con codec AVCHD 2.0. Si parte comunque dal formato 23,976p anche fino ad un massimo di 24 Mbps. C'è anche un formato anamorfico da 1440x1080 pixel, con bitrate contenuto in soli 12 Mbps. L'uscita HDMI restituisce un segnale video non compresso (4:2:2) e "pulito" da sovraimpressioni, fino a 60p. La A99 sarà disponibile entro fine ottobre a 2.800 Euro, IVA inclusa.

Per maggiori informazioni: www.sony.it/product/dsi-body/slt-a99v