Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

ATEM Television Studio

di Ermanno di Nicola , pubblicato il 07 Settembre 2012 nel canale AVPRO

“Un banco regia in alta definizione con controllo software, sei ingressi in formato HD-SDi e HDMI, registrazione in formato H.264, grafica con due livelli e possibilità di espansione che sembrano infinite, il tutto a meno di 1.000 Euro, tasse incluse...”

ATEM software control

Manovrare L'ATEM Televion Studio è molto semplice, la cosa migliore sarebbe quella di usare una piccola console di regia. La Blackmagicdesign mette a disposizione l'ATEM 1 M/E Broadcast Panel - $4,995 (nella foto in basso). In realtà l'utilizzo via software da computer è abbastanza comodo. Le funzioni principali sono  gia configurate da tastiera per le altre bisogna arrangiarsi con il mouse, certo non è molto pratico ma di sicuro economico.

L'utilizzo di una periferica tipo lo "shuttle pro" della contourdesign migliorerà notevolmente l'interazione con il software. Non è da scartare, inoltre, l'idea di acquistare un piccolo portatile touchscreen che potrà sostituire totalmente l'utilizzo della console. I comandi a disposizione sono gli stessi di una piccola regia. Sei switch per la preview e sei switch per il program. La leva centrale comanda la transizione tra la preview e il program.

 

Via software è  possibile inserire il tempo di transizione ed attivare il tutto con il il tasto enter. Presenti anche un canale upstream per gli effetti video tipo chroma key e due canali downstream utili per la grafica in sovra-impressione.Una Plug-in per photoshop permette l'interazione in realtime, infatti modificando il file di photoshop della grafica in sovra-impressione, automaticamente verrà sostituito dall'ATEM sul program monitor.

Una delle due uscite HDMI è dedicata al multi-monitor, che permette di avere sotto controllo tutte le camere e grafica, sia in preview che in program. Basta un monitor qualsiasi, con ingresso HDMI e risoluzione adeguata alle vostre necessità (full HD è meglio). Non manca inoltre un mixer completo, che dà la possibilità di gestire i livelli audio di ogni camera. Praticamente c'è tutto...

 

Segue : Hands-on Pagina successiva