Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Hands-on Canon 5D Mk III

di Ermanno di Nicola , pubblicato il 05 Aprile 2012 nel canale AVPRO

“A circa un mese dalla presentazione della nuova Canon 5D markIII, in occasione del Photoshow 2012 finalmente siamo riusciti a mettere le mani sul nuovissimo gioiellino di casa Canon. Purtroppo abbiamo potuto provarla solo per pochi minuti, pienamente sufficienti per farmi sembrare già vecchia la mia Canon 5D markII”

Conclusioni

Il primo contatto con la nuova Canon 5D Mark III è stato molto interessante. C'è tanta carne al fuoco da spingere ad un nuovo upgrade per i possessori della MarkII anche e soprattutto per le prestazioni in ripresa video. Nei pochi minuti che ho avuto a disposizione ho verificato che la sensibilità ora è a dir poco stupefacente e la gestione del moirè che tanti problemi mi ha dato con la mia cara Mark II ora non è più un problema.

Soltanto quando avremo un campione in prova qui in laboratorio sarò in grado di verificare l'accuratezza cromatica, la dinamica e la risoluzione al netto del rumore e del moirè alle varie sensibilità e con differenti livelli e fonti di illuminazione. Per il momento rimane solo l'amaro in bocca per l'impossibilità di prelevare il flusso video "pulito" dall'uscita HDMI, eventualità che avrebbe consentito l'uso di un registratore esterno con formati di qualità superiore rispetto all'H.264 con compressione colore 4:2:0.

Posso solo dire di essere molto soddisfatto. Parte delle promesse di Canon sono state mantenute e per tutte le altre dovremo solo attendere un test di laboratorio più completo ed una comparativa che si annuncia esplosiva, non solo con la vecchia Mark II ma anche - e soprattutto - con la nuova Nikon D800 full frame con prestazioni video molto interessanti.... La  vera guerra del video con le DSLR full frame è appena iniziata.

Per maggiori informazioni sulla nuova Canon 5D Mark III: www.canon.it

 

Articoli correlati

Hands-on Nikon D800

Hands-on Nikon D800

Dopo mesi di rumors, finalmente al Photoshow abbiamo messo le mani sulla "medioformato" della casa nipponica che, dall'alto del suo sensore da 36 megapixel, elevata sensibilità e uscita HDMI 4:2:2 full HD per un registratore esterno, si candida a nuovo riferimento sia tra le reflex digitali per video ripresa, sia tra le medio formato per fotografi top-end



Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: giapao pubblicato il 06 Aprile 2012, 17:32
la bassa (relativa) qualità del formato raw è da imputare al convertitore raw ancora acerbo, sia per il DPP di Canon che per sw di terze parti, quali LR4. il rumore della 5dmk3 è in realtà bassissimo anche a ISO molto elevati (a differenza della D800 che paga lo scotto dovuto ad una risoluzione molto elevata per una FF).
Gianni
Commento # 2 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 08 Aprile 2012, 14:30
Originariamente inviato da: giapao;3481541
la bassa (relativa) qualità del formato raw è da imputare al convertitore raw ancora acerbo...
Questo è quello che ci hanno raccontato e che verificheremo se e quando ci saranno upgrade significativi anche se si tratterà di integrare con tutta probabilità un algoritmo di NR. Per il momento ci dobbiamo attenere allo stato dei fatti attuale. E in questo caso i miglioramenti rispetto alla Mark II sono quelli che sono. Sono certo che quando riusciremo ad effettuare un test esaustivo in condizioni di illuminazione certificati (al netto di luxmetro e spettroradiometro ad alta risoluzione) avremo qualche dettaglio in più.