Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

DLP XGA Casio XJ-S30

di Emidio Frattaroli , pubblicato il 29 Gennaio 2007 nel canale AVPRO

“Con il test al videoproiettore Casio XJ-S30, AV Magazine apre le sue pagine ai prodotti per il settore business con un test orientato soprattutto a verificare tutte le caratteristiche fondamentali di uno strumento per presentazioni, senza trascurare gli aspetti più importanti legati alla qualità video ”

Connessioni e versatilità

Sul fronte delle connessioni, il Casio XJ-S30 non è certo tra i più versatili prodotti sul mercato. Sul pannello posteriore, oltre alla presa di rete tripolare, sono presenti solo due connettori. Quello più a sinistra è un pin RCA per segnali di tipo video composito. Al centro c'è il connettore hd-sub 15 poli che consente di riprodurre tutti i segnali RGB e component indicati nelle due tabelle infondo alla pagina.

Sul pannello superiore del proiettore sono presenti una serie di pulsanti che consentono il controllo di tutte le funzioni senza bisogno del telecomando. Quest'ultimo ha dimensioni piuttosto contenute ed offre pulsanti per l'accesso diretto alle quattro regolazioni più importanti, senza dover passare dal menu: zoom ottico, zoom digitale, messa a fuoco e keystone.


Lista dei segnali RGB supportati dall'ingresso hd-sub 15 poli

Tra le specifiche non è contemplata la compatibilità con segnali a definizione standard e ad alta definizione di tipo component con frequenza di scansione di 50Hz. In realtà abbiamo provato con il nostro generatore video, somministrando segnali component 50Hz con risoluzione 720p e 1080i senza problemi. Solo i segnali 576i e 576p a 50Hz non sono stati agganciati correttamente.


Lista dei segnali component supportati dall'ingresso hd-sub 15 poli