Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

24 Bit of Christmas in regalo da Linn

di Emidio Frattaroli , pubblicato il 25 Novembre 2015 nel canale AUDIO

“Questo Natale Linn continua a diffondere il messaggio dell'importanza della migliore qualità audio fra tutti gli amanti della musica, con un grande dono: il download gratuito di fantastici brani in Studio Master, il massimo standard attualmente disponibile.”

Istruzioni per il download

  
Le fasi del completamento dell'ordine, prima del download
- click per ingrandire -

Per scaricare gratuitamente i brani, in uno qualsiasi dei formati a disposizione (MP3, FLAC o ALAC, fino a 24/192) è sufficiente iscriversi e aprire gratuitamente un account al sito Linn Records. Una volta attivato l'account, basta selezionare i brani, installare il download manager di Linn (è necessario anche Adobe Air) e scaricare i brani senza DRM. Ciascuna Linn Collection sarà scaricabile gratuitamente per una sola settimana: dalle ore 10:00 di lunedì fino alle 09:00 del lunedì successivo: www.linn.co.uk/christmas

 
I file audio possono essere scaricati manualmente oppure con il download manager di Linn
- click per ingrandire -

Questa settimana si parte con un brano dall'album "J.S. Bach: Goldberg Variations", dal film "Il Silenzio degli Innocenti, eseguito dal giovane e talentuoso Matthew Halls al clavicembalo (nel film era eseguito al pianoforte). Il file audio è disponibile in qualità Studio Master con quantizzazione a 24 bit e campionamento a 44,1 kHz: link all'album completo.

  
Da sinistra, Joe Stilgoe, Big Screen e Matthew Halls
- click per ingrandire -

Il secondo brano, sempre 24 bit ma con campionamento a 96 kHz, viene dall'albun "Take One" del trio jazz "Big Screen" formato da David Newton (piano), Tom Farmer (basso) e Matt Skelton (batteria). Si tratta della bellissima "When She Loved Me", scritta da Randy Newman per "Toy Story 2": link all'album completo.

Il terzo brano viene dall'album "Songs On Film Live" del pianista e cantante "Joe Stilgoe", una pregevole registrazione dal vivo al St James Theatre di Londra di "If I only had a brain" scritta da Harburg Arlen e interpretata nel film "Il Mago di Oz": link all'album completo.

Per maggiori informazioni su 24bit for Christmas e per il download: linn.co.uk/christmas

Per maggiori informazioni sui prodotti Linn HiFi: linn.co.uk/music-systems

 

 

 

Articoli correlati

Blu-ray Disc Pure Audio Universal

Blu-ray Disc Pure Audio Universal

Abbiamo ascoltato i primi album pubblicati da Universal in formato Blu-ray Disc “Pure Audio”. I risultati sono davvero incoraggianti in termini di ariosità, assenza di fatica d'ascolto e naturalezza.



Commenti (7)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Accio85 pubblicato il 26 Novembre 2015, 07:52
Ci pensavo giusto ieri all'iniziativa natalizia di Linn.
Il nuovo sistema di distribuzione mi sembra molto più comodo di quello degli anni scorsi, un singolo brano al giorno, in quanto mano vincolante dal punto di vista logistico ma sono anche curioso di vedere quanti brani saranno contenuti nei singoli pacchetti ed il loro peso complessivo per il download...
Commento # 2 di: populus pubblicato il 26 Novembre 2015, 08:03
Interessante i download free di linn, ho qualche possibilità di ascoltare i 24 bit tramite blu ray o devo ripiegare sul flac 16 bit?
Volendo ho un masterizzatore blu ray, ps3 0 4 collegata con ottico ad un yamaha dsp E800 (vecchiotto, per fruire dell'home cinema sfruttando la catena hi fi presente).
Saluti
Commento # 3 di: Accio85 pubblicato il 26 Novembre 2015, 08:10
Il collegamento ottico vincola ad una risoluzione massima di 24bit/96kHz se non vado errato e, per di più, non so se PS3/PS4 leggono i FLAC...
Dovresti aprire una discussione dedicata, qui si va OT, e chiedere se qualcuno è in grado di aiutarti.
Commento # 4 di: g_andrini pubblicato il 26 Novembre 2015, 09:23
E' una iniziativa interessante, anche se personalmente preferisco il buon vecchio cd. Per sfruttare la dinamica dei 24 bit non basterebbero le migliori cuffie...
Commento # 5 di: Franco pubblicato il 26 Novembre 2015, 10:06
Originariamente inviato da: Accio85;4491758
... non so se PS3/PS4 leggono i FLAC....
Chiedete pure. Alla fine si parla pur sempre di musica liquida e di formati digitali anche nell'articolo.

Il FLAC è un file compresso di tipo loss-less (senza perdite, come uno .zip per intenderci), quindi può essere convertito in altri formati audio non compressi come il .wav senza alcuna controindicazione. Ci sono molti programmi che consentono questa conversione, alcuni dei quali freeware.

Se il collo di bottiglia del player fosse quello di non poter riprodurre i FLAC, allora basta una conversione.

Franco
Commento # 6 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 26 Novembre 2015, 10:15
Originariamente inviato da: Accio85;4491755
... sono anche curioso di vedere quanti brani saranno contenuti nei singoli pacchetti ed il loro peso comples..........[CUT]
Lo vedremo settimana dopo settimana. Questa prima raccola si compone di soli tre brani. Nell'articolo, nell'ultima pagina, c'è proprio una schermata del download manager con il peso di ogni brano:

http://www.avmagazine.it/articoli/d...-da-linn_4.html

Nella terza pagina invece c'è il totale:

http://www.avmagazine.it/articoli/d...-da-linn_3.html

E comunque basta andare sul sito Linn e verificare personalmente: www.linn.co.uk/christmas

Si tratta di circa 200 MB complessivi, con tutti e tre i brani a 24 bit di quantizzazione ma con frequenza di campionamento eterogenea: uno da 44,1 kHz, un altro a 48 kHz e l'ultimo a 96 kHz. Il peso potrebbe aumentare del 50% se fossero tutti a 96 kHz oppure triplicare se fossero tutti e tre a 192 kHz.

Emidio
Commento # 7 di: Accio85 pubblicato il 26 Novembre 2015, 12:55
Originariamente inviato da: Emidio Frattaroli;4491830
Lo vedremo settimana dopo settimana...

La mia curiosità non voleva, e non vuole tutt'ora, essere spunto per polemizzare sulla cosa. Anzi! Come scritto sono assolutamente favorevole a questo metodo distributivo.
In realtà spero solo che non riducano il numero complessivo di brani al fine di contenere il peso dei singoli pacchetti. Mi sarei decisamente potuto esprimere meglio.
Che poi a caval donato non si guarda in bocca e che piuttosto che niente è meglio piuttosto non ci piove. Diciamo, però, che nei due anni precedenti ci hanno viziati ben bene. :P