Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Preview Panasonic TX-58DX900 4K

di Redazione , pubblicato il 22 Marzo 2016 nel canale 4K

“Grazie alla collaborazione di un paio di amici, possiamo svelarvi alcune caratteristica del nuovo TV top di gamma Panasonic a risoluzione UHD 4K, full array local dimming, 10 bit per componente, riproduzione di contenuti HDR, spazio colore molto ampio e certificazione UHD Premium”

Prologo


- click per ingrandire -

C’era una volta un Re, ma ora non c’è più: come ogni storia anche questa inizia con un momento drammatico, vissuto nel SasaDF Theater proprio in prossimità delle Feste di Natale, quando una sequenza di sette "blink" del led rosso di S.A.R. Panasonic ZT60 lasciava presagire sinistramente che da lì in avanti le mie iridi non avrebbero più goduto delle sue infinite doti di profondità analitica di immagine. Alla Vigilia di Natale, il "Regno Panasonic" aveva inviato un "Buon Messaggero", tale Messere Gianfranco del C.A.T. Panasonic VideoTec srl di Frosinone, tramite il quale aveva anche provato a far risuscitare Sua Maestà, l’Epigono dei Plasma: ma il Re decaduto, dopo un ultimo bagliore, mi dava il suo Addio.


- click per ingrandire -

Tutto lo strazio che il mio cuore viveva lo potete facilmente avvertire prestando attenzione alla mia facciona gonfia, tutta crollata sotto il mento, nel lato sinistro della foto di addio. Passato un Natale condito da un senso di vuoto incolmabile, ho trascorso un inverno ricco di speranze, alimentato dalla missiva proveniente dal Lontano Regno della Panasonic, sempre per mezzo del suo Prode messo autoctono ciociaro, la quale mi preannunciava che il Principe, successore al regno della proiezione cinematografica anche nei TV casalinghi, avrebbe sicuramente alleviato il mio strazio, appena sarebbe stato possibile: il Principino sarebbe arrivato con la luce e coi colori della primavera, subito dopo le idi di Marzo.


- click per ingrandire -

Puntualissimo subito dopo quelle succitate idi, ancora afflitto da acciacchi tipicamente invernali, il mio umore rinasceva al momento in cui ricevevo la tanto agognata scatola, che solo per poche ore restava ricoverata nelle stalle di Palazzo, solo per non cadere vittima di prematuri attentati da parte dei “diavoletti buoni” del SasaDF Theater.
 

Segue : Unboxing Pagina successiva