Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Test preview Samsung UE65JS9000

di Emidio Frattaroli , pubblicato il 19 Marzo 2015 nel canale 4K

“In occasione dell'incontro con la stampa a Roma, abbiamo potuto effettuare le prime rilevazioni sul nuovo Samsung SUHD 65JS9000, con diagonale da 65", retroilluminazione con quantum dots, pannello a 10bit nativi per ogni componente che si propone come nuovo riferimento nella sua fascia di prezzo”

Misure: spettro e gamut colore


Spettro del bianco
- click per ingrandire -

Come da copione lo spettro delle tre componenti cromatiche del nuono UE65JS9000 pesenta campane abbastanza strette da disegnare un gamut ben al di fuori dello spazio colore dell'alta definizione. Il verde comnque non è strettissimo e presenta una zona di leggera sovrapposizione centrata attorno ai 560 nanometri.

 
Gamut in modalità nativa nello spazio CIE xy 1931 a sinistra e CIE u''v' 1976 a destra
- click per ingrandire (apri in altra scheda per alta risoluzione) -

Il gamut colore disegnato dalle tre componenti è molto ampio, soprattutto nei vertici blu e rosso. Ho disegnato il gamut anche nello spazio CIE u'v' 1976, più percettualmente uniforme rispetto al CIE 1931, per meglio comprendere la posizione del vertice della componente Blu. Il vertice della componente verde è abbastanza alto e si avvicina molto alle coordinate DCI-3P rimanendo comunque a distanza. In realtà lo spazio colore potrebbe essere un po' più esteso, modulando in maniera differente alcune componenti. Cercheremo di approfondire prima possibile.

 
Particolare della modalità nativa e auto nello spazio colore CIE u'v' 1976
- click per ingrandire (apri in altra scheda per alta risoluzione) -

Il particolare si riferisce alla componente blu, nelle due condizioni predefinite del gamut (nativa e auto, quest'ultima coincidente con lo spazio per l'alta definizione). Come è possibile notare, la frequenza dominante del blu, centrata ad una lunghezza d'onda di circa 445 nanometri, porta la fase del blu più vicina al "violetto" che al blu profondo. D'altra parte, in modalità "auto", aggiungendo un po' di verde alla componente blu, la fase viene corretta, con un delta E u'v' di 1,1.